Mercoledì 12 Maggio 2021
area riservata
ASAPS.it su
(GU n.79 del 1-4-2021)
  DECRETO-LEGGE 1 aprile 2021, n. 44 Misure urgenti per il  contenimento  dell'epidemia  da  COVID-19,  in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e  di  concorsi pubblici. (21G00056) (GU n.79 del 1-4-2021) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;...
Condividi
02/Aprile/2021
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(GU n.70 del 22-3-2021)
DECRETO-LEGGE 22 marzo 2021, n. 41 Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19. (21G00049) (GU n.70 del 22-3-2021...
Condividi
(GU n.67 del 18-3-2021)
1. La Repubblica riconosce il giorno 18 marzo di ciascun anno quale Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'epidemia di coronavirus, di seguito denominata «Giornata nazionale», al fine di conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone decedute a causa di tale epidemia...
Condividi
GU n.299 del 2-12-2020)
                            DECRETO-LEGGE 2 dicembre 2020, n. 158 Disposizioni urgenti per fronteggiare i ris...
Condividi
(GU n.261 del 21-10-2020)
                                Vigente al: 22-10-2020 DECRETO-LEGGE 21 ottobre 2020, n. ...
Condividi
(GU n.248 del 7-10-2020)
                      Vigente al: 8-10-2020   DECRETO-LEGGE 7 ottobre 2020, n. 125 Misure urgenti connesse con la proroga d...
Condividi
(GU n.203 del 14-8-2020)
                              DECRETO-LEGGE 14 agosto 2020, n. 103 Modalita' operative, precauzi...
Condividi
(GU n.161 del 27-6-2020)
                              DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 23 aprile 2020, n. 69 Regolame...
Condividi
>il testo del decreto   Pubblicato sulla G.U. il Decreto rilancio. (ASAPS)
Condividi
(GU n.125 del 16-5-2020)
                  Decreto Legge 16 maggio 2020 nr.33 Ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 (GU n.125...
Condividi
>Il testo del decreto      
Condividi
(GU n.25 del 31-1-2020)
                    DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 5 dicembre 2019, n. 171 Regolamento concernente modifiche al decreto del Presidente d...
Condividi
(GU n.138 del 14-6-2019)
                        DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 28 marzo 2019, n. 54   Regolamento recante modifica ...
Condividi
(GU n.138 del 14-6-2019)
                        DECRETO-LEGGE 14 giugno 2019, n. 53 Disposizioni urgenti in materia di ordine e sicurezza pubblica ...
Condividi
>Leggi il provvedimento del Garante per la Privacy
Condividi
(GU n. 221 del 21 settembre 2017)
Visto l'articolo 87, quinto comma, della Costituzione; Visto l'articolo 17, comma 1, della legge 23 agosto 1988, n. 400, recante disciplina dell'attivita' di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei ministri...
Condividi
(GU n. 223 del 23 settembre 2017)
Visto l'articolo 87, quinto comma, della Costituzione; Visto l'articolo 17, comma 1, della legge 23 agosto 1988, n. 400, recante disciplina dell'attivita' di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei ministri;...
Condividi
(GU n. 222 del 22 settembre 2017)
  Vigente al: 7-10-2017  DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 20 luglio 2017, n. 14 Regolamento recante modifica  all'appendice  XI  del  regolamento  di esecuzione del codice della ...
Condividi
Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione; Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di introdurre strumenti volti a rafforzare la sicurezza delle citta' e la vivibilita' dei territori e di promuovere interventi volti al mantenimento del decoro urbano...
Condividi
(GU n. 257 del 3 novembre 2016)
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Promulga la seguente legge: Art. 1 Modifica dell'articolo 603-bis del codice penale 1. L'articolo 603-bis del codice penale e' sostituito dal seguente: «Art. 603-bis. (Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro). - Salvo che il fatto costituisca piu' grave reato, e' punito con la reclusione da uno a sei anni e con la multa da 500 a 1.000 euro per ciascun lavoratore reclutato, chiunque:
Condividi