Mercoledì 08 Aprile 2020
area riservata
ASAPS.it su
Articoli 06/07/2006

da "il Centauro" n.103 - E’ tempo di bilanci in casa Sicurstrada


9575
Il 2005 è stato per Sicurstrada l’anno dedicato alla definizione degli aspetti operativi ed organizzativi dopo la svolta dell’anno precedente che l’ha vista diventare “Associazione Europea per la Sicurezza e la Legalità” e modificare così gli obiettivi delle politiche d’intervento: non solo il problema dell’incidentalità stradale ma anche tutto ciò che riguarda la sicurezza dei cittadini. Nel 2005 inoltre Sicurstrada ha operato in maniera più stretta e continua con la Fondazione Cesar, che l’aveva creata più di dieci anni fa, all’interno del progetto denominato: “il valore sociale della sicurezza”. Con queste premesse, tre sono state le tematiche principali affrontate:

• Educazione e sicurezza stradale

• Legalità e sicurezza economica

• Sicurezza nei luoghi di lavoro

Educazione e Sicurezza Stradale

Nel 2005, nell’ambito della tematica dell’educazione e sicurezza stradale, sono state affrontate numerose problematiche ad iniziare dalla patente a punti. Per tutto l’anno sono stati analizzati i risultati ottenuti dall’applicazione delle nuove norme, tenendo in considerazione il livello di sicurezza ma anche i suoi riflessi sull’assicurazione (servizio e prezzi della RCA). Dalla patente a punti Sicurstrada è passata alla valutazione della qualità dei servizi dell’RCA, vista la stretta connessione tra la sicurezza stradale sulla sua qualità e sui suoi costi. Infine Sicurstrada ha monitorizzato, in collaborazione con le Associazioni e le Organizzazioni Sindacali e Professionali, attraverso alcuni progetti di formazione e informazione, la sicurezza stradale dei mezzi pubblici e di trasporto merci e ha sviluppato e organizzato progetti di sicurezza rivolti agli utenti deboli della strada come i pedoni e i ciclisti.

Legalità e sicurezza economica

Nel 2005, all’interno del contesto operativo “legalità e sicurezza economica” sono stati affrontati numerosi temi, anche grazie alla collaborazione con “Libera” (Associazioni nomi e numeri contro le mafie), fondata e presieduta da Don Luigi Ciotti. Sicurstrada ha collaborato con Libera alla realizzazione della “Carovana Antimafie 2005” e allo sviluppo di numerosi progetti, come il protocollo di collaborazione sulla sicurezza e legalità, stipulato con i tre Sindacati Confederali CGIL, CISL e UIL. Sempre in collaborazione con Libera, alla quale si sono aggiunte la Fondazione Cesar e l’Arci Sicilia, Sicurstrada ha sviluppato un progetto dal titolo “Qualità e legalità”. Infine, in collaborazione con altre Associazioni e Organizzazioni, Sicurstrada si è occupata di numerose problematiche. Tra queste: usura, racket, estorsione, lavoro nero e illegalità nel mondo del lavoro, mafie e inquinamento nell’economia e nel mondo del lavoro, illegalità nel mondo del lavoro e delle professioni e contraffazione di prodotti.

LAVORO 626. Un progetto sulla sicurezza nel mondo del lavoro

In merito al tema della sicurezza nel mondo del lavoro, Sicurstrada, in collaborazione con la Consulta dei CRU e dei Consigli Regionali Unipol, si è concentrata a sviluppare e realizzare il progetto “www.lavoro626.it - il punto della sicurezza”, un progetto di informazione e formazione e di orientamento sulle tematiche della sicurezza nell’ambito del mondo del lavoro. “www.lavoro626.it - il punto della sicurezza” è un’iniziativa che si pone l’obiettivo di diventare “il punto della sicurezza”, un luogo di informazione informatico sulle complesse tematiche che ruotano attorno al concetto di sicurezza. L’obiettivo principale e il carattere innovativo che qualifica questo sito sono stati la garanzia di informazioni aggiornate e la creazione, attraverso l’uso di link predisposti, di condizioni per potersi collegare a quanto di meglio ed aggiornato esista in rete. “www.lavoro626.it” è un sito aperto ai contributi delle Associazioni Socie e non che partecipano al sistema d’interventi sociali di Unipol Assicurazioni sul territorio nazionale. Una collaborazione proficua, visti gli oltre 170.000 i visitatori dall’attivazione del servizio.

Le Collaborazioni di Sicurstrada nel 2005

Anche nel 2005 è proseguita la proficua collaborazione tra Sicurstrada e l’Asaps. Le attività in comuni hanno riguardato principalmente la consulenza scientifica e lo scambio di documentazione. Asaps ha garantito la presenza ai corsi di formazione realizzati da Sicurstrada, di docenti specializzati sui temi della sicurezza nell’autotrasporto. Asaps e Sicurstrada hanno inoltre promosso nel 2005 la campagna “non bere più del tuo motore”, un opuscolo informativo, giunto alla terza edizione, sui rischi connessi all’uso di sostanze alcoliche alla guida. Nel 2005 Sicurstrada ha collaborato anche con la Fondazione Ania per la realizzazione dei contenuti di un corso di formazione a distanza “Patentino on line”, (patentinoonline.it), un corso completamente gratuito che consente ai ragazzi di sostenere gli esami per il patentino per la guida dei ciclomotori. Infine Sicurstrada si è unita alla Consulta Nazione dei Consigli Regionali Unipol, a CittadinanzAttiva, e alla Fondazione Cesar, attraverso le rispettive strutture regionali, per migliorare i rapporti di collaborazione sul territorio. Le varie strutture hanno convenuto di concentrare unitamente i propri sforzi per la creazione di una maggiore cultura della sicurezza nella scuola.

a.b.  


© asaps.it
Giovedì, 06 Luglio 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK