Venerdì 30 Ottobre 2020
area riservata
ASAPS.it su
  Cittadino pakistano da alcuni mesi (non oltre un anno) residente in Italia munito di "DRIVING LICENCE" del proprio paese, ovviamente per niente conforme alla nostra patente, si fa rilasciare un "verbale di asseveramento" dalla cancelleria del Tribunale di Pordenone, riportante i dati tradotti in italiano della patente d...
Condividi
11/Luglio/2018
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Possono circolare in Italia i veicoli recanti targhe temporanee rilasciate dal Principato di Monaco con sigla composta da 4 numeri piu WW MC? Se no quali violazioni? Grazie cordiali saluti. Email-Taggia (IM)   ...
Condividi
  Buongiorno, un quesito in merito all'art. 132. Cittadino comunitario, residente in Italia da più di un anno, circola con veicolo targato comunitario di proprietà di NON residente in Italia. Per applicare...
Condividi
Buongiorno, In caso di sosta su suolo pubblico Italiano di autoveicolo in stato di abbandono recante targa tedesca, che risulta ufficialmente radiato in Germania, di cui si conoscono le generalità del proprietario (residente in Ge...
Condividi
  Un cordiale saluto alla redazione. A seguito della circolare MI 7/4/2014 prot.300/A/2591/14/111/84/1 in cui si afferma che la guida senza permesso internazionale o traduzione italiana è legittima, se la patente &eg...
Condividi
  Desideravo sapere se è possibile solamente con la patente di guida italiana procedere ai sensi dell'art. 132 C.d.S. per cittadino rumeno intestatario di auto immatricolata all'estero. Soggetto fermato esibi...
Condividi
Pagine: 1