Domenica 08 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 27/02/2006

UNA SERIE DI TERRIFICANTI CONTROMANO AD ALESSANDRIA ED AREZZO

Contromano sull’A26: tre morti
Incidente tra Casale e Alessandria




E’ di tre morti il bilancio di un incidente stradale verificatosi alle 4.35 di domenica sull’autostrada A/26 tra Casale e Alessandria, in territorio di Mirabello Monferrato. Una delle due auto viaggiava contromano e si è scontrata frontalmente con la seconda che procedeva verso Alessandria. Le vittime sono Antonino Anzalone, 55 anni, Eugenia Anca, 40 anni, e Fabio Coppa, 31 anni. La coppia, che viaggiava a bordo di una Punto, era di Alessandria, mentre Coppa procedeva con una Stilo ed era originario di Casale Popolo. Una volta dato l’allarme sono arrivate due squadre dei vigili del fuoco. L’ autostrada è stata chiusa con uscita obbligatoria a Casale sud e riaperta intorno alle 9.10. Sulla dinamica precisa dell’incidente sono ancora in corso gli accertamenti della polizia stradale, e al momento non è nemmeno stato chiarito quale delle due vetture abbia imboccato l’autostrada nel senso sbagliato. (TGCOM)


AREZZO, 81ENNE IMBOCCA CONTROMANO LA E45: MUORE SUL COLPO IN UNO SCONTRO FRONTALE

8061

Un contromano in autostrada (archivio Asaps)

 
(ASAPS) AREZZO – Un uomo di 81 anni, di Trestina, ha imboccato contromano la E45 al volante della propria Panda, scontrandosi dopo pochi metri con un’altra auto. L’anziano conducente era entrato a Sansepolcro, utilizzando la corsia di decelerazione della corsia nord come se fosse quella di immissione. Si è trovato dunque nella corrente di traffico opposta e dopo appena pochi metri si è schiantato con una Fiat Punto condotta da un 25enne di Sansepolcro. Il giovane si trova ricoverato in ospedale con lesioni gravi, ma non corre pericolo di vita. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Stradale di Città di Castello, i Vigili del Fuoco e due squadre sanitarie del 118. Il traffico è rimasto bloccato a lungo. (ASAPS)


© asaps.it
Lunedì, 27 Febbraio 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK