Domenica 08 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
(Prot. 300/A/4661/111/20/3 del 20 giugno 2012)
Si fa riferimento al quesito posto da codesta Associazione con note n.6 ORG.CAT.AB/RB del 16/03/2012, che si invia in copia agli Uffici cui la presente è diretta per conoscenza. (All. n. 1) L'articolo 7 del Regolamento (CE) n. 561/2006 prevede che, dopo un periodo di guida di quattro ore e mezza, il conducente osserva un'interruzione di almeno 45 minuti consecutivi, a meno che non inizi un periodo di riposo. Questa interruzione può essere sostituita da un'interruzione di almeno 15 minuti, seguita da un'interruzione di almeno 30 minuti: le due interruzioni sono intercalate nel periodo di guida in modo da assicurare l'osservarvanza delle disposizioni di cui al primo comma.
Condividi
02/Agosto/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Pagine: 1