Giovedì 09 Dicembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Estate tempo di vacanze e di biciclette sulle strade. Molto spesso controsenso. Chi abita nelle località balneari, non di rado, deve fare i conti con l’invasione (pacifica s’intende) di tantissimi ciclisti ed assiste ad un fenomeno ormai estremamente diffuso: la circolazione contromano di questi ultimi. All’automobilista medio ...
Condividi
25/Agosto/2015
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
I vigili urbani, pur avendo funzioni di polizia giudiziaria, non possono effettuare arresti fuori dal territorio del Comune di appartenenza. Un principio già stabilito espressamente dall’articolo 57 del Codice di procedura p...
Condividi
20/08/2015 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., Sez. III, 10 marzo 2014, n. 5511)
  Giurisprudenza di legittimità CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. III, 10 marzo 2014, n. 5511   Precedenza – Incroci stradali – Rotatorie – Regole sulla precedenza – Fattispecie in t...
Condividi
a cura di Franco Corvino
    >Giurisprudenza da il Cenaturo n. 186
Condividi
Garante Privacy, provvedimento 04/06/2015 n° 333
  da altalex.com   Parere positivo [doc web. n. 4070710] del Garante Privacy allo schema di Linee guida che disciplina la facoltà di inserire sulla carta di identità il consenso o il diniego alla do...
Condividi
Per la Cassazione l’unica norma sanzionatoria applicabile è quella amministrativa
Secondo l’interpretazione fatta dalla Corte di Cassazione con la sentenza numero 33999/2015, depositata il 3 agosto (qui sotto allegata), circolare abusivamente con un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo integra soltanto ...
Condividi
La Cassazione legittima l’arresto effettuato in ipotesi di flagranza “differita' dal verificarsi dell’incidente stradale che ha provocato la morte di un uomo
È possibile l’arresto del pirata della strada che ha causato un incidente mortale anche dopo più di 24 ore. Lo ha stabilito la quarta sezione penale della Cassazione con sentenza n. 34712/2015 depositata ieri (qui sot...
Condividi
(Cass. Civ., sez. VI, 24 novembre 2014, n. 24939)
 Giurisprudenza di legittimità CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. VI, 24 novembre 2014, n. 24938   Sosta, fermata e parcheggio -  Parcheggio - Aree destinate dal comune a parcheggio a pagamento - Obbligo di...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 17 novembre 2014, n. 47318)
Giurisprudenza di legittimità CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. IV, 17 novembre 2014, n. 47318   Patente - Guida senza patente - Sequestro preventivo del veicolo - Ammissibilità - Condizioni.   ...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 17 novembre 2014, n. 47290)
Giurisprudenza di legittimità CORTE DI CASSAZIONE PENALE Sez. IV, 17 novembre 2014, n. 47290   Pedoni - Circolazione dei pedoni - Attraversamento fuori delle strisce pedonali - Obblighi del conducente - Diritto di...
Condividi
(Cass. Civ. Sez. VI, 3 settembre 2014, n. 18575)
Giurisprudenza di legittimità CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. VI,  3 settembre 2014, n. 18575   Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale – Violazioni del...
Condividi
(Cass. Pen., sez. fer., 5 agosto 2014, n. 34495)
Con riferimento al reato di fuga di cui all'art. l89, comma 6, C.S., è necessario che il dovere di fermarsi sul luogo dell'incidente debba durare per tutto il tempo necessario all'espletamento delle prime indagini rivo...
Condividi
Morto in un incidente stradale, indennizzo tagliato perché il costo della vita in patria è più basso. L'associazione delle vittime (Avisl): "Sentenza pericolosa, contraria al principio di uguaglianza sancito dalla Costituzione"
Visto che in Romania il costo della vita è più basso rispetto all'Italia, i romeni che risiedono in patria hanno diritto a risarcimenti minori in caso un loro parente sia ucciso in un incidente stradale. Lo afferma una ...
Condividi
(Tribunale, sez. I, sentenza 23 giugno 2015 n.3851)
Mette in moto il veicolo fermo e sul crick causandone la caduta sulla gamba del padre che stava sostituendo un pneumatico: condotta colposa ed imprevedibile, non rientrante tuttavia nel paradigma normativo della circolazione stradale&quo...
Condividi
Un tempo il telefono cellulare serviva soltanto per parlare. Con l’avvento degli smartphone, invece, è diventato una piattaforma multimediale per intrattenere relazioni sui social network, consultare la...
Condividi
Pagine: 1