Lunedì 23 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. III, 30 maggio 2008, n. 14480)
In tema di assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, il danneggiato può conseguire rivalutazione monetaria ed interessi sull'importo dovuto a titolo di risarcimento dei danni, anche oltre il massimale di polizza, in ogni caso in cui - proponendo azione diretta contro l'...
Condividi
30/Maggio/2008
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez.II, 28 maggio 2008, n. 14097)
In base al dato letterale dell’art. 4 del D.L. n. 121 del 2002, convertito nella legge n. 168 del 2002, nonché alla stregua di un’interpretazione logico-sistematica della medesima norma, l’accertamento delle infrazioni al codice della st...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 28 maggio 2008, n. 14097)
In base al dato letterale dell’art. 4 del D.L. n. 121 del 2002, convertito nella legge n. 168 del 2002, nonché alla stregua di un'interpretazione logico-sistematica della medesima norma, l'accertamento delle infrazio...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 28 maggio 2008, n. 21402)
Non integra il delitto di falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.), la condotta di colui che - fermato dalla Polizia alla guida della propria auto - dichiari falsamente di essere in possesso di patente di gu...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 28 maggio 2008, n. 14040)
In tema di violazioni al codice della strada, la individuazione, contenuta nell'art. 384 del relativo regolamento di esecuzione, delle ipotesi in cui è consentita la mancata contestazione immediata della infrazione che costitu...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 27 maggio 2008, n. 21040)
La penale responsabilità del soggetto preposto alla manutenzione di una via pubblica per eventi lesivi dei quali taluno sia rimasto vittima a causa di irregolarità riconducibili a difetto di detta manutenzione non può...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 27 maggio 2008, n. 13766)
Costituisce violazione dell'art. 173, comma 2, c.s., l'utilizzo durante la marcia del telefono cellulare, anche per la semplice consultazione della rubrica telefonica.
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 27 maggio 2008, n. 21052)
In caso di accertamento del reato di guida in stato di ebbrezza, il giudice è tenuto ad irrogare la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente anche con il decreto penale di condanna.
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Bari, 26 maggio 2008, n. 3525)
È lecita la sosta di auto che trasporti persona invalida, munita dell'apposito contrassegno, in zona a pagamento senza corresponsione del relativo ticket, quando nel parcheggio manchino spazi riservati gratuitamente ai disabil...
Condividi
(Tar Lazio, Sez. II, 28 maggio 2008, n. 5218)
È illegittima la delibera del Comune di Roma (nella specie la n. 104 del 2004) che ha istituito zone di parcheggio a pagamento senza contemporanea realizzazione, nelle immediate vicinanze, di zone di parcheggio gratuite e senza ch...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 maggio 2008, n. 20594)
Il conducente di un velocipede che impegna un’isola pedonale qualora intercetti un pedone deve interrompere la marcia al fine di consentire il suo attraversamento, non essendo sufficiente ad escludere la sua responsabilità i...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 maggio 2008, n. 20594)
Il conducente di un velocipede che impegna un’isola pedonale qualora intercetti un pedone deve interrompere la marcia al fine di consentire il suo attraversamento, non essendo sufficiente ad escludere la sua responsabilità i...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 22 maggio 2008, n. 13239)
Deve considerarsi evento relativo alla circolazione l'incendio propagatosi da un natante (o da un veicolo) in sosta, con conseguente azione diretta del danneggiato nei confronti dell'assicuratore del natante (o veicolo), a meno c...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 21 maggio 2008, n. 12865)
Non è illegittima per violazione dell'obbligo di effettuare la contestazione immediata l'ordinanza-ingiunzione emessa, nei confronti del conducente di un ciclomotore che circolava senza casco sulla base di un verbale redat...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Palermo, 20 maggio 2008)
La cessione in comodato d'uso di veicolo a soggetto disabile, titolare di pass che consente la circolazione nei percorsi preferenziali e nelle corsie preferenziali, non giustifica una condotta di guida irregolare e pericolosa in viol...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 19 maggio 2008, n. 20027)
Nel caso di investimento di un pedone, perché possa essere affermata la colpa esclusiva del medesimo per le lesioni subite è necessario che il conducente del veicolo investitore si sia trovato, per motivi estranei ad ogni s...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 15 maggio 2008, n. 19846)
Anche dopo le modifiche introdotte dal D.L. n. 117 del 2007 (convertito nella L. n. 160 del 2007), il principio per cui lo stato di ebbrezza del conducente di un veicolo può essere affermato sulla base dei soli dati sintomatici es...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 15 maggio 2008, n. 19486)
Anche dopo le modifiche introdotte dal D.L. n. 117 del 2007 (convertito nella L. n. 160 del 2007), il principio per cui lo stato di ebbrezza del conducente di un veicolo può essere affermato sulla base dei soli dati sintomatici es...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 16 maggio 2008, n. 12444)
In tema di responsabilità derivante da circolazione stradale, il giudice che abbia in concreto accertato la colpa di uno dei conducenti non può, per ciò solo, ritenere superata la presunzione posta a carico anche del...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 8 maggio 2009, n. 19747)
 In caso di emissione di decreto penale di condanna per il reato di allontanamento in caso di incidente stradale, il giudice è tenuto sempre, anche in assenza di una specifica richiesta del pubblico ministero, ad applicare la...
Condividi
Pagine: 1 2