Mercoledì 25 Novembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. IV, 28 febbraio 2008, n. 8910)
Il reato di guida di un autoveicolo o motoveicolo senza patente o dopo che la stessa sia stata negata, sospesa o revocata, di cui all’art. 6 L. 31 maggio 1965, n. 575, è configurabile solo nei confronti di persona sottoposta, con provvedimento definitivo, a misure di prevenzione ancora in atto. (Fattispecie nella quale la Corte ha stabilito c...
Condividi
28/Febbraio/2008
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Pen., Sez. VI, 28 febbraio 2008, n. 8910)
Il reato di guida di un autoveicolo o motoveicolo senza patente o dopo che la stessa sia stata negata, sospesa o revocata, di cui all'art. 6 L. 31 maggio 1965, n. 575, è configurabile solo nei confronti di persona sottoposta, ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 28 febbraio 2008, n. 8906)
In tema di concussione, che il pubblico ufficiale «indebitamente» si fa promettere o dare, può anche identificarsi in una pretesa di per sè non illecita, ma la cui realizzazione venga ottenuta non con gli strume...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 27 febbraio 2008, n. 8626)
In caso di incidente l'obbligo di fermarsi e restare assistenza agli eventuali feriti grava direttamente su colui che si trova coinvolto nell'incidente medesimo il quale è dunque tenuto ad assolverlo indipendentemente dall...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 27 febbraio 2008, n. 8626)
In caso di incidente l’obbligo di fermarsi e prestare assistenza agli eventuali feriti grava direttamente su colui che si trova coinvolto nell’incidente medesimo, il quale è dunque tenuto ad assolverlo indipendentement...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 25 febbraio 2008, n. 4815)
In materia di opposizione a sanzioni amministrative emesse per violazione delle norme sulla circolazione stradale, l'art. 205, terzo comma, del codice della strada, che consente al Prefetto, ove sia legittimato passivo nel giudizio d...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, ord. 25 febbraio 2008, n. 4815)
In materia di opposizione a sanzioni amministrative emesse per violazione delle nonne sulla circolazione stradale, l'art. 205, terzo comma, del codice della strada, che consente al Prefetto, ove sia legittimato passivo nel giudizio d...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 20 febbraio 2008, n. 4375)
In tema di sanzioni amministrative per la violazione del codice della strada, alla formazione e trasmissione dei ruoli da parte del Prefetto, ai fini della riscossione delle somme a tale titolo dovute, non è applicabile la decaden...
Condividi
(Corte di Appello Civile di Milano, Sez. III, 14 febbraio 2008, n. 460)
Il Comune o l’azienda a cui venga affidata la gestione di area di parcheggio sono liberi di scegliere nell’ambito dell’autonomia contrattuale, il tipo di parcheggio (se custodito o non) da evidenziare nel regolamento da...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 8 febbraio 2008, n. 6355)
Integra l'aggravante dell'esposizione alla pubblica fede (art. 625, comma primo, n. 7 c.p.), il tentativo di sottrarre il gasolio dal serbatoio di due autobus parcheggiati in area adiacente alla stazione ferroviaria, trattandosi ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 8 febbraio 2008, n. 6306)
 Il reato di fuga dopo un investimento e quello di mancata prestazione dell'assistenza occorrente, previsti rispettivamente dal sesto e dal settimo comma dell'art. 189 C.d.S., hanno diversa oggettività giuridica, esse...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 8 febbraio 2008, n. 3948)
Il pagamento in misura ridotta della sanzione amministrativa pecuniaria da parte del proprietario del veicolo, coobbligato in solido, non preclude all'autore materiale della violazione di proporre opposizione quando dalla violazione ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 8 febbraio 2008, n. 6275)
In tema di reato commesso con violazione delle norme sulla circolazione stradale, nel caso di estinzione per causa diversa dalla morte dell'imputato, l'applicazione della sanzione amministrativa accessoria non compete al Giudice ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 8 febbraio 2008, n. 6306)
Il reato di fuga dopo un investimento e quello di mancata prestazione dell'assistenza occorrente, previsti rispettivamente dal sesto e dal settimo comma dell'art. 189 C.S., hanno diversa oggettività giuridica, essendo la p...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. I, 5 febbraio 2008, n. 5608)
Il conflitto negativo improprio di competenza insorto tra il giudice di pace, procedente nella causa civile di opposizione all’ingiunzione di pagamento della sanzione pecuniaria irrogata in relazione ad un'infrazione amministra...
Condividi
(Tar Veneto, Sez. III, 4 febbraio 2008, n. 205)
 È illegittimo il provvedimento di revoca dell'autorizzazione ad effettuare revisioni di autoveicoli adottato dalla Provincia per avere l'impresa effettuato una revisione in difformità dalle disposizioni vigent...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 1 febbraio 2008, n 6682)
 Sussiste l'aggravante di cui all'art. 625, comma primo, n. 7 c.p. qualora il furto del motociclo esposto alla pubblica fede sia commesso in un luogo avente un sistema di videosorveglianza, il quale, ancorché consenta...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 11 aprile 2006, n. 8465)
In tema di violazioni del codice della strada, le condizioni che in caso di rilevamento della velocità a mezzo di apparecchiature tipo Autovelox consentono la contestazione differita dell’infrazione non ricorro...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 2 agosto 2005, n. 16153)
In tema di circolazione stradale, ai sensi della disposizione transitoria di cui all’art. 236 c.s. (come modificato dall’art. 1 D.L.vo n. 214 del 1993 e dall’art. 129 D.L.vo n. 360 del1993) le patenti di catego...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. II, 22 marzo 2007, n. 12210)
In tema di reato di frode in assicurazione (art. 642 c.p.), l’integrale falsificazione della polizza e del contrassegno assicurativo, siccome impedisce l’instaurazione del rapporto tra l’autore dell...
Condividi
Pagine: 1 2 3