Sabato 19 Ottobre 2019
area riservata
ASAPS.it su
Per la CGUE rientra nella nozione di circolazione dei veicoli di cui alla direttiva 2009/103/CE anche lo stazionamento del veicolo nel garage privato in quanto costituente utilizzazione dello stesso
La RC auto paga i danni provocati all'immobile dall'incendio del veicolo, originato dal circuito elettrico del mezzo stesso parcheggiato in un garage privato. La situazione si ritiene rientrante nella nozione di "circolazione dei veicoli" contemplata dalla direttiva 2009/103/CE. Irrilevante il fatto che il mezzo non fosse stato spostato ...
Condividi
28/Giugno/2019
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
La Cassazione rammenta la solidarietà tra i coautori dell'illecito, ma per ottenere il ristoro la posizione di passeggero della vettura va indicata come causa petendi
Il trasportato su un veicolo a motore, danneggiato a seguito di un sinistro ascrivibile sia a responsabilità del vettore sia a quella di un terzo veicolo, potrà ottenere il risarcimento integrale da uno dei responsabili e d...
Condividi
Le postazioni di controllo sulla rete stradale per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate e ben visibili, ricorrendo all’impiego di cartelli o di dispositivi di segnalazione luminosi, conformem...
Condividi
L’ente proprietario della strada per presunzione è responsabile ai sensi dell’art. 2051 c.c. “Danno cagionato da cosa in custodia” che prevede:”Ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle...
Condividi
Succede a causa della mancanza della prova certa della data per l'assenza del timbro nella busta
Per chi volesse fare opposizione ai verbali multa la situazione negli ultimi tempi si è complicata per la mancanza della prova certa della data per la mancanza del timbro nella busta... >Continua a leggere su studiocataldi....
Condividi
Il Tso dà il via a un trattamento la cui durata è, di norma, pari a sette giorni. Esso può essere disposto solo in presenza delle condizioni di legge
Il TSO, trattamento sanitario obbligatorio, consiste nel ricovero forzato di un soggetto con patologia psichiatrica, attuato nel caso in cui lo stesso rifiuti le cure ma risulti pericoloso sia per se stesso che per la comunità... ...
Condividi
Quando, secondo la giurisprudenza, non opera o è possibile superare il concorso paritario di colpa in caso di incidenti stradali
Si parla di "concorso di colpa" in materia di circolazione di veicoli qualora la responsabilità di un incidente stradale non sia totalmente a carico di uno solo dei mezzi coinvolti, ovvero si dimostri che anche l'alt...
Condividi
Per gli Ermellini le videoriprese del pubblico transito non sono di per sé illegittime se utilizzate per difendere beni primari (es. sicurezza e proprietà) e se i sistemi sono regolarmente segnalati
Il sistema di videosorveglianza che riprende il pubblico transito non può ritenersi di per sè illegittimo qualora sia utilizzato per difendere beni primari, come la sicurezza o la proprietà privata, e le telecamere s...
Condividi
L'obbligo di pagare il legale dell'assicurato indicato dall'assicuratore nel giudizio promosso dal danneggiato discende dal terzo comma dell'art. 1917 c.c.
Ai sensi dell'art. 1917 del codice civile, le spese sostenute per resistere all'azione del danneggiato contro l'assicurato sono a carico dell'assicuratore nei limiti del quarto della somma assicurata. Nel caso sia dovuta ...
Condividi
La Cassazione rammenta che anche il pedone è tenuto a comportarsi con diligenza e prudenza e a rispettare l'art. 190 del Codice della Strada per evitare intralcio e pericolo alla circolazione stradale
Il pedone, vittima del sinistro stradale, rischia di essere ritenuto in parte responsabile del sinistro se attraversa fuori dalle strisce pedonali e in maniera imprudente, senza prestare attenzione all'eventuale sopraggiungere di vei...
Condividi
Pagine: 1