Sabato 26 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
La Cassazione torna sulla taratura degli autovelox ribadendo l'obbligo stabilito dalla Consulta
 Se viene contestata l'affidabilità dell'autovelox, il giudice deve ordinare la verifica dell'apparecchio. È quanto stabilito dalla VI sezione Civile della Cassazione con ordinanza n. 533/2018... >Continua a leggere su studiocataldi.it di Marina Crisafi da studiocataldi.it
Condividi
30/Gennaio/2018
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Per la Cassazione, non basta che la recinzione sia integra, se un animale vaga in autostrada provocando un incidente, il gestore è tenuto a risarcire i danni
Chi paga i danni occorsi all'automobile in caso di incidente dovuto alla presenza in autostrada di animali selvatici? Alla domanda ha risposto la Cassazione, con la sentenza n. 11785/2017... >Continua a leggere su studiocatald...
Condividi
Per la Corte questi non potrà essere escluso dall'uso e dal godimento dei beni comuni e dovrà concorrere alle relative spese
Anche il proprietario del solo posto auto scoperto, e non di un box o un appartamento, va considerato un condòmino a tutti gli effetti e, pertanto, non potrà essere escluso dall'uso e dal godimento dei beni comuni. Ques...
Condividi
Cos'è un incidente stradale? C'è una definizione normativa di sinistro? A rispondere a questa domanda è intervenuta la recentissima sentenza del Tribunale di Cassino (6 novembre 2017) che ha affrontato la que...
Condividi
I litisconsorti necessari e l'invio dell'invito alla negoziazione assistita nell'ipotesi di sinistro stradale avvenuto in Italia con targa estera
Diversi sono i sinistri stradali verificatisi in Italia con veicoli esteri, problema apparentemente problematico, ma di facile soluzione poiché nei casi di specie si fa riferimento allUCI (Ufficio Centrale Italiano) quale organism...
Condividi
Per la Cassazione i conducenti devono attraversare l'incrocio con prudenza. Va provato il nesso causale tra l'omissione ascritta all'amministrazione e il danno
I conducenti che impegnano un incrocio stradale devono adottare la massima prudenza, indipendentemente dal fatto che vi sia o non vi sia un segnale di Stop. Non potrà, dunque, invocarsi la responsabilità dell'amministra...
Condividi
Il servizio di noleggio con conducente per il trasporto di persone, prevede che l’attività di noleggio con conducente, nota con l’acronimo NCC, si identifica in un servizio di trasporto effettuato a richiesta dell'...
Condividi
E' errato imporre sempre l'accertamento clinico strumentale per i danni micropermanenti, ma in taluni casi, ribadiscono da piazza Cavour esso è l'unico mezzo per fornire la prova rigorosa richiesta dalla legge
Con la sentenza numero 1272/2018 la Corte di cassazione ha deciso di dare continuità all'orientamento già espresso con la sentenza numero 18773/2016 e, nonostante i freni ribaditi dalla legge annuale sulla concorrenza d...
Condividi
Ecco cosa cambia nella notifica degli atti giudiziari a mezzo posta dopo la legge di bilancio 2018
In forza di quanto disposto dalla legge di bilancio 2018, a breve l'operatore postale addetto alla notifica non invierà più al destinatario che non abbia ricevuto personalmente il piego la cd. CAN, ovverosia la comunica...
Condividi
Per la Cassazione si tratta, infatti, di una causa sopravvenuta idonea a escludere il rapporto di causalità
L'aquaplaning deve essere considerato un evento eccezionale e imprevedibile, in quanto tale idoneo a interrompere il collegamento causale tra la condotta dell'automobilista e gli eventi dannosi derivanti dalla reazione della sua ...
Condividi
Il professionista che abbia riportato a seguito di incidente stradale invalidità permanente ai fini del risarcimento per lucro cessante deve provare il nesso causale tra calo dei redditi e lesioni patite
uando si verifica un incidente stradale e da questo derivino danni alla persona di una certa entità, comunque di tipo macropermanente, come si può nella causa risarcitoria riuscire ad ottenere anche il risarcimento del dann...
Condividi
Annullata una sentenza del Tribunale di Ivrea che applicava all’imputato la pena di 4 mesi di arresto
Se il giudice sostituisce al conducente in stato di ebbrezza la pena detentiva con i lavori di pubblica utilità, deve contestualmente restituirgli la patente: così la Corte di cassazione ha accolto il ricorso dell’avv...
Condividi
Secondo la sentenza del 18 dicembre 2017 del Giudice di Pace di Terracina non si può "travestire" il tutor da autovel
Come educare il cittadino al rispetto degli obblighi imposti dalla circolazione stradale? Facendogli comprendere preventivamente qual è lo "scopo di tutela della sicurezza stradale e di riduzione dei costi economici, sociali ...
Condividi
Le c.d. “multe” per eccesso di velocità, rilevate dalle apparecchiature destinate al controllo, di cui all’art. 142 comma 6 del C.d.S., il quale così recita:” Per la determinazione dell'osservanz...
Condividi
Le innovazioni introdotte dalla legge di bilancio 2018 alla disciplina delle notificazioni a mezzo posta della L. 890/1982
La legge 27 dicembre 2017, n. 205 (Legge di Bilancio 2018) ha introdotto modifiche rilevanti alla disciplina delle notificazioni a mezzo posta (per approfondimenti: Manovra 2018 è legge: dalle pensioni agli avvocati, le novit&agra...
Condividi
L'Ivass ha avviato la consultazione pubblica sul provvedimento che detta le regole per l'attestato di rischio dinamico e sulla classe di merito di conversione universale
Addio ai furbetti dell'Rc auto che denunciano gli incidenti in ritardo e cambiano compagnia assicurativa. E' in arrivo, infatti, l'attestato di rischio dinamico, le cui regole sono state definite dall'Ivass e sottoposte a...
Condividi
Il professionista che abbia riportato a seguito di incidente stradale invalidità permanente ai fini del risarcimento per lucro cessante deve provare il nesso causale tra calo dei redditi e lesioni patite
Quando si verifica un incidente stradale e da questo derivino danni alla persona di una certa entità, comunque di tipo macropermanente, come si può nella causa risarcitoria riuscire ad ottenere anche il risarcimento del dan...
Condividi
Per il GdP di Bassano del Grappa il soggetto controllore e il soggetto controllato devono restare figure distinte
 La giurisprudenza prevalente degli ultimi anni, sia di merito che di legittimità, ha sancito la necessità che le apparecchiature tecniche utilizzate per accertare le violazioni del codice della strada, tra le quali an...
Condividi
La dichiarazione di essere il trasgressore comporta l'assunzione di un interesse giuridico alla rimozione dell'atto pregiudizievole uomo che guarda sorpreso la multa sul tergicristallo
In materia di sanzioni amministrative, a livello processuale non deve essere considerata un limite la circostanza che il destinatario del verbale o dell'ordinanza ingiunzione non coincide con colui che è il destinatario, in qu...
Condividi
Non concessa la sosta in doppia fila della vettura munita del contrassegno invalidi se non è dimostrata l'adibizione al trasporto del titolare del permesso e l'esposizione del tagliando
Va confermata la sanzione per violazione dell'art. 158 del Codice della Strada, al veicolo che, nonostante fosse munito del contrassegno invalidi, non abbia dimostrato che al momento dell'infrazione il veicolo fosse adibito a tra...
Condividi
Pagine: 1 2