Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
In caso di incidente stradale, l’obbligo di fermarsi previsto dall’art. 189 c.d.s. mira non soltanto a soddisfare gli obblighi di solidarietà che impongono di prestare assistenza alle persone a cui si sia causato un danno, ma anche ad assicurare la compiuta ricostruzione delle modalità dell’inci...
Condividi
25/Agosto/2014
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
In caso di infrazione stradale, il requisito della specificità dell’atto di accertamento è osservato con l’indicazione del giorno e dell’ora, della natura della violazione, del tipo del veicolo e della rel...
Condividi
(Cass. Pen. sez. IV, sentenza n. 15483 del 07.04.2014)
Nel caso di detenzione contestuale di diverse sostanze stupefacenti si configura un unico reato e non una pluralità di reati in continuazione tra loro. E' quanto emerge dalla sentenza 7 aprile 2014, n. 15483 della Quarta Sezio...
Condividi
L'obbligo di fermata sul posto del sinistro deve durare per tutto il tempo necessario all’espletamento delle prime indagini rivolte a identificare il conducente e il veicolo Rischia il carcere fino a tre anni e la sospensi...
Condividi
Il giudice di pace di Trento, con sentenza n. 157 del 10 maggio 2014, ha stabilito che le multe comminate da agenti della polizia municipale in borghese e fuori servizio sono illegittime. Il caso di specie riguarda un agente di poli...
Condividi
Lo ha stabilito la Cassazione: chi causa un incidente deve subito soccorrere
La Cassazione, sezione quarta penale, con sentenza numero 33408 del 28 maggio 2014, depositata il 29 luglio 2014, si occupa di una questione molto particolare, e vede come protagonista positivo un...
Condividi
Può sembrare una provocazione: una forte provocazione, anche di cattivo gusto. Ma è così che si sono svolti i fatti che hanno portato alla pronuncia della Cassazione Penale sez. IV 10/7...
Condividi
Pagine: 1