Martedì 28 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
La linea dura, con il carcere da 6 a 12 anni, vale solo per il pubblico ufficiale che esige le «mazzette» attraverso «violenza o minaccia, esplicita o implicita», un numero senz’altro limitato di casi. Tutti gli altri comportamenti, catalogabili come una richiesta «persuasiva», «...
Condividi
20/Marzo/2014
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
In tema di responsabilità da sinistri derivanti dalla circolazione stradale, l'apprezzamento del giudice del merito in ordine alla ricostruzione delle modalità di un incidente e al comportam...
Condividi
Un’altra importante decisione circa l’illegittimità delle multe elevate con Martelletto da giudice 01l’autovelox quando mancano i cartelli stradali o i dispositivi luminosi che avvert...
Condividi
Un minorenne scappato in auto dalla Polizia è stato condannato a cinque anni di reclusione per reato di violenza a pubblico ufficiale. E' quanto sentenziato dalla Corte di Cassazione, che ha decretato la pericolosità del gesto
    Un minorenne scappa in auto dalla Polizia che, inseguendolo, mette in pericolo sia la sicurezza degli occupanti della volante che dei passanti e degli altri automobilisti. Al termine...
Condividi
La norma è chiara: gli autovelox devono essere segnalati in modo adeguato
Foto di repertorio dalla rete Ancora una decisione che bacchetta quegli enti, in particolare i comuni, che non segnalano le postazioni per il rilevamento elettronico delle infrazioni c...
Condividi
Foto Coraggio - Archivio Asaps La Cassazione, però, ha ritenuto illegittima l’applicazione da parte del giudice di appello della revoca della pena sostitutiva applicata in...
Condividi
Pagine: 1