Sabato 14 Dicembre 2019
area riservata
ASAPS.it su
(TAR, Emilia Romagna, Sezione I, sentenza 09/11/2015 n. 977)
Il T.A.R. dell'Emilia Romagna, sede di Bologna, conferma il consolidato orientamento giurisprudenziale secondo cui il provvedimento che impone la revisione della patente di guida a carico del conducente responsabile di un sinistro non è sufficientemente motivato qualora faccia riferimento al solo fatto dell’incidente, senza richiamare ed ...
Condividi
22/Dicembre/2015
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
19/11/2015 TAR Regionali
(TAR, Piemonte-Torino, sez. II, sentenza 14 ottobre 2015, n. 1415)
Nel caso più grave di guida in stato di ebbrezza la revoca della patente, di durata triennale, decorre dal giorno di commissione del reato e non dalla sentenza di patteggiamento. E' quanto emerge dalla sentenza della Seconda S...
Condividi
(Tar Emilia Romagna, sez. I, n. 873 del 12 ottobre 2015)
  Giurisprudenza di merito T.A.R. EMILIA-ROMAGNA Sez. I, 12 ottobre 2015, n. 873 Circolazione stradale – Accertamento delle violazioni a remoto – Installazione dei dispositivi automatici di accertamento d...
Condividi
15/05/2015 TAR Regionali
(TAR Veneto-Venezia, sez. III, 27 marzo 2015, n.369 )
Secondo il Tar Veneto - sentenza del 27 marzo 2015, n. 369 - le norme vigenti escludono l'applicabilità alla giustizia amministrativa delle disposizioni in materia di notificazione via PEC dettate per il processo civile e pena...
Condividi
25/04/2015 TAR Regionali , Giurisprudenza ,...
(Sez. III, 9 marzo 2015, n. 288)
Premesso che il ricorrente è stato destinatario dell’ordinanza di revoca della patente di giuda quale esecuzione della sentenza penale del Gip di Verona n. 984/13 del 6.5.2013, con riguardo al contesto contravvenzionale di cui all’art. 186, comma 2 lettera c) del Codice della Strada per aver condotto un autoarticolato in stato di ebbrezza
Condividi
20/03/2015 TAR Regionali
(TAR Veneto-Venezia, sez. III, 20 marzo 2015, n. 321)
L'esposto alla PA dal quale trae origine un'attività amministrativa che si traduce, prima, in verifiche ispettive e, quindi, in verbali di accertamento di illeciti amministrativi non può essere fatto oggetto di acce...
Condividi
Pagine: 1