Domenica 09 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., sez IV, 9 aprile 2009, n. 15283)
La durata della sospensione della patente di guida, quale sanzione amministrativa accessoria, è pari, in caso di pluralità di reati, al cumulo di periodi previsti in riferimento e ciascun reato. (La Corte ha precisato che al cumulo delle sanzioni amministrative sono inapplicabili le discipline tipicamente penalistiche, finalizzate a limitare...
Condividi
17/Dicembre/2014
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Pen., Sez. IV, n. 49407 del 09.12.2014)
In tema di guida in stato di ebbrezza, l’omesso deposito del verbale contenente gli esiti del cosiddetto alcoltest non integra alcuna nullità, costituendo una mera irregolarità che non incide sulla validità ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. II, n. 49461 del 09.12.2014)
Con la sentenza emessa ai sensi dell’art. 444 cod. proc. pen. devono essere sempre applicate le sanzioni amministrative accessorie che ne conseguono di diritto, anche se non oggetto di accordo tra le parti. (Fattispecie in tema di ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, n. 48465 del 04.12.2014)
La condotta del soggetto che, sottoposto al provvedimento definitivo della misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, guidi un autoveicolo essendo privo di patente di guida, integra non solo la contravven...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 02 dicembre 2014, n. 47906)
  In tema di guida in stato di ebbrezza qualora il reato sia stato commesso sotto il vigore della precedente disciplina e la sentenza di primo grado sia emessa nella vigenza della legge n. 120 del 2010 ed infligga una pena determi...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 02 dicembre 2014, n. 47916)
In tema di guida in stato di ebbrezza, la sentenza con cui il giudice, applicando la pena su richiesta delle parti, ometta di disporre la confisca del veicolo utilizzato per commettere il reato (non appartenente a persona estranea al med...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 17 novembre 2014, n. 47298)
In tema di guida in stato di ebbrezza, fermo restando che tale stato può essere accertato anche su base sintomatica, indipendentemente dall'accertamento strumentale, non solo con riguardo alla prima delle tre ipotesi previste ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 9 settembre 2008, n. 22816)
Nel caso di infrazioni al codice della strada per eccesso di velocità accertate a mezzo di apparecchiature elettroniche, l’assistenza tecnica di un privato operatore, limitata all’installazione ed all’impostazion...
Condividi
(Cass. Pen., sez. V, 11 novembre 2014, n. 46499)
Integra il delitto di falsità materiale in certificato amministrativo commesso da privato, di cui al combinato disposto degli artt. 477 e 482 cod. pen., la condotta costituita dalla formazione di una falsa attestazione dell'av...
Condividi
(Cass. Civ., sez. VI, 10 novembre 2014, n. 23899)
In tema di accertamento delle infrazioni al codice della strada, l'espressa previsione contenuta nell'art. 201 c.d.s., comma l bis, così come introdotto dal D. L. 27 giugno 2003, n. 151, art. 4, .conv. in L. 1 agosto 2003,...
Condividi
(Cass. Civ., sez. III, 4 novembre 2014, n. 23434)
In tema di sinistro stradale causato da veicolo non identificato, la vittima non ha alcun obbligo, per ottenere il risarcimento da parte dell'impresa designata per conto del Fondo di garanzia vittime della strada, di presentare una d...
Condividi
(Cass. Civ., sez. VI, n. 22793 del 27.10.2014)
Nel giudizio di opposizione ad ordinanza-ingiunzione  avente ad oggetto l'irrogazione di sanzioni amministrative per violazione del codice della strada, il giudice ordinario ha il potere di sindacare incidentalmente, ai fini del...
Condividi
(Cass. Civ., sez. VI, 22 ottobre 2014, n. 22478)
L’art. 2, comma 7, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, che ha introdotto una ipotesi di condono per l'omesso versamento dei tributi comunali in materia di affissione e pubblicità, non si applica alle sanzioni irrogate ...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 21 ottobre 2014, n. 43847)
Deve essere rimessa alle Sezioni unite della Corte di cassazione la questione se in tema di accertamento della contravvenzione di guida sotto l'influenza dell'alcol (art. 186 C.d.S.), nel caso di mancato avvertimento alla persona...
Condividi
(Cass. Civ., sez. I, 10 ottobre 2014, n. 42505)
In caso di violazione delle prescrizioni in materia di lavoro di pubblica utilità, il trasgressore deve essere chiamato a rispondere del reato previsto dall'art. 56 D.L.vo n. 274/2000, ma l'attività di lavoro compiu...
Condividi
(Cass. Civ., sez. VI, 8 ottobre 2014, n. 21268)
In tema di violazioni al codice della strada consistenti in infrazioni al divieto di sosta nel territorio del comune, qualora le funzioni di prevenzione ed accertamento siano attribuite ad ausiliari del traffico dipendenti comunali, non ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 3 marzo 2008, n. 5771)
Gli appartenenti alla polizia municipale, ai sensi dell'art. 57 c.p.p. e 5 legge 3 luglio 1986 n. 65, hanno la qualifica di agenti di polizia giudiziaria soltanto nel territorio di appartenenza e limitatamente al tempo in cui sono in...
Condividi
(Tribunale Penale di Monza, 9 giugno 2008)
 Sussiste il reato di cui all'art. 189, comma 7, c.s., omissione dell'obbligo di fermarsi dopo un sinistro stradale con danni alle persone, qualora il conducente di autoveicolo pur essendosi fermato per giustificare la propr...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 10 luglio 2008, n. 28547)
Le diverse fattispecie introdotte, rispettivamente, alle lettere a), b) e c) del secondo comma dell'art. 186 c.s. dal D.L. n. 117 del 2007, costituiscono autonome ipotesi incriminatrici, ancorché le stesse si riferiscano tutte alla condo...
Condividi
(Cass. Civ., sez. VI, 7 ottobre 2014, n. 21062)
In tema di violazioni delle disposizioni sui cronotachigrafi, l'art. 174, comma 4, cod. strada, opera un rinvio formale alle fonti comunitarie, sicché le violazioni del regolamento CE n. 561/2006 (sin dal momento della sua eff...
Condividi
Pagine: 1 2 3 4 5 ... 7