Lunedì 24 Gennaio 2022
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. IV, n. 439976 del 28.10.2013)
In tema di lesioni personali colpose causate con violazione delle norme del codice della strada, il giudice, accertata la responsabilità dell’imputato, è tenuto all’applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente, in mancanza della quale la sentenza deve essere annullata limitatamente a ta...
Condividi
28/Ottobre/2013
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Pen., Sez. IV, 28 ottobre 2013, n. 43997)
In tema di lesioni personali colpose causate con violazione delle norme del codice della strada, il giudice, accertata la responsabilità dell’imputato, è tenuto all’applicazione della sanzione amministrativa acc...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, Ord. 27 dicembre 2012, n. 23932)
In tema di sanzioni amministrative, l’omessa indicazione, in un verbale di contestazione di violazione del codice della strada - recante comunque l’individuazione delle autorità, amministrativa e giudiziaria, presso cu...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 18 luglio 2006, n. 16548)
Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative- Contestazioni - Verbale - Elevato dalla polizia stradale - Opposizione – Legittimazione passiva - Errata identificazione dell'organo amministrativo legittimato a ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. 1V, 25 ottobre 2013, n. 43729)
In tema di circolazione stradale, il superamento delle soglie del tasso alcolemico, rilevante ai fini della valutazione del disvalore del fatto, integra una presunzione assoluta di stato di ebbrezza che non ammette prova contraria, consi...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 28 luglio 2006, n. 26783)
Ai fini della configurabilità della contravvenzione di cui all'articolo 187 del codice della strada, per accertare lo stato di alterazione del conducente del veicolo è utilizzabile anche il prelievo ematico effettuato a...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 19 ottobre 2006, n. 22366)
Gli agenti e gli ufficiali di polizia municipale, in conformità alla regola generale stabilita dall'articolo 13 della legge n. 689 del 1981 in tema di accertamento delle sanzioni amministrative pecuniarie, in quanto organi di ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, n. 42662 del 17.10.2013)
In tema di guida in stato di ebbrezza, la sentenza con cui il giudice, applicando la pena su richiesta delle parti, ometta di disporre la confisca del veicolo utilizzato per commettere il reato deve essere annullata limitatamente a tale ...
Condividi
(Cass. Pen., sez. l, 17 ottobre 2013, n. 42664)
Il veicolo condotto da persona non abilitata alla guida ed appartenente a terzi può essere sottoposto a sequestro preventivo solo se sia pericolo di aggravio o di protrazione delle conseguenze del reato ovvero di agevolazione dell...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV 17 ottobre 2013, n. 42649)
In tema di circolazione stradale concernente il reato di guida in stato di ebbrezza commesso anteriormente all’entrata in vigore della legge n. 120 del 2010, qualora la sentenza di primo grado sia emessa essendo vigente la legge n....
Condividi
(Cass. Pen., Sez. lV 17ottobre 2013, n. 42667)
In tema di guida in stato di ebbrezza, l’omesso avviso all’indagato - da parte della polizia giudiziaria che proceda all’alcooltest - della facoltà di farsi assistere da un difensore di fiducia determina una null...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, n. 23222 del 14/10/2013)
In tema di sanzioni amministrative per violazione del codice della strada, fuori dalle ipotesi elencate dall’art. 201, comma 1 bis, del d.Igs. 30 aprile 1992, n. 285 (come integrato dall’art. 36, comma 1, della legge 29 lugli...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 04 ottobre 2013, n. 22755)
 L’ente proprietario di una strada aperta al pubblico transito ha l’obbligo di provvedere alla relativa manutenzione (artt. 16 e 28 della legge 20 marzo 1865, n. 2248, all. F; art. 14 del D.L.vo 30 aprile 1992, n. 285; p...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. III, 02 ottobre 2013, n. 40747)
In tema di gestione dei rifiuti, deve essere considerato “fuori uso” in base alla disciplina di cui all’art. 3 del D.L.vo n. 209 del 2003, sia il veicolo di cui il proprietario si disfi o abbia deciso o abbia l’ob...
Condividi
Pagine: 1