Lunedì 26 Settembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. IV, 17 agosto 2011, n. 32163)
Qualora, precedentemente alla modifica normativa che ha trasformato in sanzione amministrativa la confisca del veicolo con il quale sia stato commesso il reato di guida in stato di ebbrezza, il giudice penale abbia disposto il sequestro preventivo del veicolo stesso, in vista della futura confisca, tale provvedimento non perde validità e resta in c...
Condividi
17/Agosto/2011
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., sez. II, 13 aprile 2010, n. 8764)
Nel procedimento di opposizione ad ordinanza-ingiunzine previsto dalla L. n. 689 del 1981, il giudizio di responsabilità dell’opponente può basarsi anche su elementi probatori ulteriori rispetto a que...
Condividi
(Cass. Civ., sez. II, 29 aprile 2010, n. 10343)
In tema di sanzioni amministrative, il caso fortuito e la forza maggiore, pur non essendo espressamente menzionati dalla legge 24 novembre 1981, n. 689, debbono ritenersi implicitamente inclusi nella previsione dell&rsqu...
Condividi
(Cass. Pen., sez. VI, 22 novembre 2010, n. 41307)
Integra il delitto di peculato l’esattore di una società privata incaricata dal Comune per il recupero dei crediti relativi al mancato pagamento delle sanzioni per le infrazioni del codice della stra...
Condividi
(Cass. Pen., sez. V, 10 novembre 2010, n. 39620)
Informatica - Reati - Accesso abusivo ad un sistema informatico - Pubblico ufficiale che effettui un’interrogazione al CED del ministero dell’interno relativa ad un’autovettura con l’artifizio del...
Condividi
(Cass. Civ., sez. II, 9 febbraio 2011, n. 3180)
Il singolo condomino è privo di legittimazione a stipulare con una società di soccorso stradale, nel suo esclusivo interesse, un contratto per la rimozione di autovettura parcheggiata nel cortile condominia...
Condividi
(Cass. Pen., sez. III, 3 dicembre 2010, n. 42993)
Deve farsi luogo al cumulo materiale delle sanzioni non essendo consentita l’applicazione della disciplina di cui all’art. 81 c.p., nel caso di sanzioni amministrative accessorie per reati previsti dal cod. s...
Condividi
(Cass. Pen., sez. VI, 8 giugno 2010, n. 21782)
Il custode, proprietario o meno che sia, sorpreso a circolare col veicolo sottoposto a provvedimento di sequestro amministrativo a norma dell’art. 213 D.L.vo n. 285 del 1992 risponde sia dell’illecito amminis...
Condividi
(Cass. Civ., sez., ORD. 17 gennaio 2011, n. 944)
Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale - Opposizione al verbale di accertamento per violazioni del codice della strada - Competenza per territorio - Natura inderogabile ...
Condividi
(Cass. Civ., sez. II, 26 maggio 2010, n. 12898 )
In tema di sanzioni connesse alla guida in stato di ebbrezza, il provvedimento di sospensione della patente di guida che il Prefetto adotta nel caso di cui all’art. 186, comma nono, cod. strada, sino all’esit...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 8 giugno 2010, n. 13730)
L’ordinanza del sindaco con cui vengono disposti, ai sensi dell’art. 7, comma 1, cod. strada, divieti di circolazione in alcune zone della città, ai fini di prevenzione dell’inquinamento atmosfer...
Condividi
(Corte di Appello Penale di Napoli, sez. II, 28 febbraio 2011, n. 951)
Strade - Autostrade - Transito alle stazioni autostradali - Incanalamento nella corsia Viacard senza possederne la tessera - Configurabilità del reato di truffa - Esclusione - Configurabilità del reato di i...
Condividi
(Cass. Pen., sez. Un., 18 giugno 2010, n. 23428)
La confisca del veicolo prevista in caso di condanna per la contravvenzione di rifiuto di sottoporsi agli accertamenti alcolimetrici, così come per quella di guida in stato di ebbrezza, non è una misura di ...
Condividi
(Cass. Civ., sez. II, 3 marzo 2011, n. 5126)
Le norme del codice della strada che si applicano, ai sensi dell’art. 1, sulle strade pubbliche o aperte al pubblico transito, devono essere osservate come norme di comune prudenza anche sulle strade private in qua...
Condividi
(Tribunale Penale di Matera, 12 marzo 2011)
Qualora la condotta addebitata al pubblico ufficiale si esaurisca in un falso ideologico in atto pubblico, l’agente deve rispondere solo di tale reato e non anche in quello di abuso d’ufficio che, atteso il s...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 7 dicembre 2010, n. 43439)
Il reato di molestia o disturbo alle persone non ha natura di reato necessariamente abituale, sicché può essere realizzato anche con una sola azione. (Fattispecie di pedinamento a mezzo di autovettura condotta co...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2010, n. 41105)
È abnorme il provvedimento con il quale il G.i.p., una volta emesso già il decreto penale disponga con autonomo provvedimento la confisca del veicolo con il quale era stato commesso il reato di cui all’art....
Condividi
(Tribunale Penale di Matera, 12 marzo 2011)
Integra il delitto di falsità ideologica in atto pubblico commessa dal pubblico ufficiale (art. 479 c.p.), la condotta di colui che attestando circostanze non corrispondenti al vero abbia annullato un verbale di contest...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Palermo, Sez. VIII, 1 marzo 2011)
La domanda di risarcimento del danno subito da un veicolo a seguito di incidente stradale, quando abbia ad oggetto la somma necessaria per effettuare la riparazione dei danni, deve considerarsi come richiesta di risarcimento in ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. Un., 23 aprile 2010, n. 9691)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, l’opposizione giurisdizionale, nelle forme previste dagli artt. 22 e 23 della legge 24 novembre 1981, n. 689, ha natura di rimedio generale esper...
Condividi
Pagine: 1 2