Domenica 27 Novembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., sez. III, 23 maggio 2011, n. 11309)
La contestazione della violazione delle norme del codice della strada effettuata dagli agenti accertatori (nel caso, carabinieri) non vincola il giudice del merito che, all’esito del contraddittorio processuale, ben può pervenire ad una differente attribuzione della responsabilità per il sinistro a carico dei due conducenti antagonisti...
Condividi
23/Maggio/2011
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 20 maggio 2011, n. 11185)
In relazione alla contestazione della violazione di omessa comunicazione dei dati del conducente di un veicolo di cui all’art. 126 bis C.d.S., ove la contestazione sia avvenuta tardivamente (per superamento del termine di cui all&r...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, Ord. 20 maggio 2011, n. 11185)
In relazione alla contestazione della violazione di omessa comunicazione dei dati del conducente di un veicolo di cui all’art. 126 bis C.d.S., ove la contestazione sia avvenuta tardivamente (per superamento del termine di cui all&r...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. III, 11 maggio 2011, n. 18/504)
I veicoli d’epoca, definiti dall’art. 3, comma terzo, del D.Lgs. 24 giugno 2003, n. 209, come i veicoli storici o di valore per i collezionisti o destinati ai musei, sono esclusi dalla disciplina dei rifiuti solo se conservat...
Condividi
(Corte di Appello Civile di Roma, 10 maggio 2011, n. 2042)
Il conducente che impegni un incrocio stradale disciplinato da semaforo, sebbene con luce verde a suo favore, non è dispensato dall’obbligo della diligenza nella condotta di guida, che, pur non potendo essere richiesta nel m...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 9 maggio 2011, n. 10121)
In tema di circolazione dei veicoli, all’interno della fattispecie astratta delineata dal legislatore nel terzo comma dell’art. 2054 cc., l’attribuzione della qualità di “proprietario” o di “con...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 5 maggio 2011, n. 17495)
A seguito delle modifiche introdotte dalla legge n. 120 del 2010, che hanno comportato, tra l’altro la trasformazione in sanzione amministrativa della confisca del veicolo prevista dagli artt. 186 e 187 C.d.S. per il caso, rispetti...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. II, 3 maggio 2011, n. 17109)
Deve attribuirsi ai tabaccai, con riguardo all’attività di riscossione delle tasse automobilistiche della quale siano stati incaricati a norma dell’art. 17 della legge n. 449/1997 e del regolamento approvato con decret...
Condividi
Pagine: 1