Domenica 28 Novembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., Sez. V, 28 febbraio 2011, n. 7592)
E’ configurabile il delitto di violenza privata nella condotta di chi parcheggia la propria autovettura all’interno di cortile condominiale in modo tale da impedire alla parte offesa muoversi.  
Condividi
28/Febbraio/2011
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass.Civ., Sez.Un, 25 febbraio 2011, n. 4614 )
Ai fini del riparto della giurisdizione tra giudice ordinario e giudice amministrativo, le norme che attribuiscono al giudice amministrativo la giurisdizione esclusiva in particolari materie si devono interpretare nel senso che non ri...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 23 febbraio 2011, n. 7022)
Integra il reato di falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) la falsa denuncia di smarrimento della patente di guida presentata ai carabinieri considerato che la stessa attestazione di ricezione della denunc...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V 23 febbraio 2011, n. 7022)
Integra il reato di falso ideologico commesso dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) la falsa denuncia di smarrimento della patente di guida presentata ai carabinieri considerato che la stessa attestazione di ricezione della denunc...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Palermo, 22 febbraio 2011)
Sussiste la scriminante dell’esercizio di una facoltà ex art. 4, comma 1, L. n. 689/81, in caso di veicolo con contrassegno invalidi lasciato in sosta con le ruote sul marciapiede, se non sia accertato che detto veicolo abbi...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 febbraio 2011, n. 6807)
La confisca obbligatoria del veicolo, prevista per il reato di guida in stato di ebbrezza, non si applica relativamente ai fatti commessi prima dell’entrata in vigore dell’art 4 del D.L. n. 92 del 2008, convertito in L. n. 12...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. I, 11 febbraio 2011, n. 5098)
Il reato di omesso collocamento di segnali o ripari, di cui all’art. 673 cod. pen., deve ritenersi sussistente ogniqualvolta il soggetto destinatario delle prescrizioni dettate dall’Autorità sulla sicurezza delle strad...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 10 febbraio 2011, n. 5049)
La pronuncia di estinzione del reato, per causa diversa dalla morte del reo, comporta, nei casi in cui alla violazione consegua la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, la competenza a provvedere in...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 2 febbraio 2011, n. 2434)
In tema di opposizione a provvedimento irrogativo della Sanzione amministrativa e di opposizione diretta, in sede giurisdizionale, avverso il verbale di accertamento per violazioni al codice della strada, e con riferimento all’ammi...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 2 febbraio 2011, n. 2436)
In tema di violazioni del codice della strada, l’indicazione nel relativo verbale notificato di una delle ragioni tra quelle indicate dall’art. 384 del regolamento di esecuzione di detto codice, che rendono ammissibile la con...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 1 febbraio 2011, n. 2347)
Nel caso di sinistro stradale causato da veicolo non assicurato, l’obbligazione indennitaria gravante sull’impresa designata nei confronti del danneggiato, per conto del Fondo di garanzia vittime della strada, ha natura sosti...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 1 febbraio 2011, n. 2347)
Nel caso di sinistro stradale causato da veicolo non assicurato, l’obbligazione indennitaria gravante sull’impresa designata nei confronti del danneggiato, per conto del Fondo di garanzia vittime della strada, ha natura sosti...
Condividi
(Cass. Pen., sez. II, 11 gennaio 2010, n. 666)
Il transito nelle corsie “telepass” senza consentire la registrazione del passaggio e l’utilizzo delle corsie di uscita anziché di quelle di entrata, integra il delitto di truffa tutte le volte i...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 16 dicembre 2009, n. 48004)
Ai fini dell’accertamento del reato di cui all’art. 187 c.d.s., la sussistenza dello stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti non deve necessariamente essere desun...
Condividi
(Cass.Civ., Sez. II, 11 settembre 2010, n. 19416)
Nel giudizio di opposizione a sanzione amministrativa per violazione all’articolo 172, commi 2 e 3, c.s. (per avere il conducente del veicolo fatto uso durante la guida del telefono cellulare, non a viva voce e non dotato di a...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 11 giugno 2010, n. 14064)
La prova liberatoria di cui all’art. 2054 c.c. nel caso di danni prodotti a persone o cose dalla circolazione di un veicolo, non deve essere necessariamente data in modo diretto cioè dimostrando di avere tenuto un...
Condividi
Guida in stato di ebbrezza – Confisca del veicolo – L. 29 luglio 2010, n. 120 – Trasformazione della confisca da sanzione penale accessoria a sanzione amministrativa accessoria – Conseguenze – Fat...
Condividi
(Cass. Pen., sez. VI, 9 giugno 2009, n. 23776)
In tema di corruzione, l’accettazione di piccole regalie d’uso può escludere soltanto la configurabilità del reato di corruzione per il compimento di un atto d’ufficio, giammai quello di c...
Condividi
(Cass. Pen., sez. VI, 20 febbraio 2009, n. 7496)
Gli “ausiliari del traffico”, a norma dell’art. 17, comma 132, L. 15 maggio 1997, n. 127, così come interpretato dall’art. 68, comma primo, L. 23 dicembre 1999, n. 488, rivestono la qualifi...
Condividi
Pagine: 1