Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. VI, 28 dicembre 2011, n. 29411)
Depenalizzazione - Applicazione delle sanzioni - Principi di legalità - Principi di irretroattività e di divieto di interpretazione analogica - Applicabilità - Sussistenza – Fondamento - Conseguenze - Assoggettamento del comportamento alla legge del tempo del suo verificarsi - Sopravvenuta entrata in vigore della disciplina pi&u...
Condividi
28/Dicembre/2011
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Tribunale Penale di Camerino, 20 dicembre 2011)
In tema di art. 186 c.s., comma2, lett. e), il proprietario (non conducente) del mezzo di trasporto, perché possa qualificarsi persona estranea al reato ed incolpevole, facendo così valere il diritto al dissequestro ed alla...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, 20 dicembre 2011, n. 27846)
In tema di sanzioni amministrative, il combinato disposto degli artt. 205 cod. strada e 22 bis della legge 24 novembre 1981, n. 689, attribuisce al giudice di pace la competenza per materia sulle opposizioni alle sanzioni irrogate per vi...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, Ord. 16 dicembre 2011, n. 27202)
 In tema di competenza per territorio del giudice dell’opposizione a sanzioni amministrative, ove siano contestate più violazioni verificatesi in luoghi diversi, nell’impossibilità di applicare il criterio ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. II, 6 dicembre 2011, n. 45328)
Non integra né il delitto di sostituzione di persona, né quello di truffa ai danni dell’ente territoriale che esercita la vigilanza della viabilità la condotta di colui che esponga sul parabrezza dell’aut...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 5 dicembre 2011, n. 26000)
In tema di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti nell’ipotesi di sottoposizione dell’impresa assicuratrice a liquidazione coatta amminist...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 29 novembre 2011, n. 44119)
Sussiste l’aggravante di cui all’art. 625, comma primo, n. 7, c.p. - sub specie di esposizione della cosa per necessità o per destinazione alla pubblica fede - nel caso in cui il soggetto attivo si impossessi di un&rsq...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 22 novembre 2011 n. 43017)
Ai fini della configurazione del reato di detto stato può essere desunto, anche nella vigenza del sopravvenuto regime sanzionatorio, da elementi sintomatici; peraltro, la possibilità per il giudice di avvalersi, ai fini del...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 21 novembre 2011, n. 42957)
In tema di falsità materiale, deve ritenersi la sussistenza del reato qualora la condotta addebitata all’agente consista nella creazione di una copia fotostatica che abbia l’apparenza del documento originale e non cont...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 11 novembre 2011, n. 23562)
In tema di circolazione stradale è dovere primario dell’ente proprietario della strada (e dell’Anas, in relazione alle strade e autostrade che le sono affidate e in relazione alle quali esercita i diritti e i poteri at...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, Ord. 10 novembre 2011, n. 23457)
La guida successiva al materiale ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza, ma precedente il provvedimento di sospensione da parte dell’autorità amministrativa competente, configura non la violazione dell’art...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 28 ottobre 2011, n. 22508)
La domanda risarcitoria nei confronti della P.A. per illegittimo esercizio di una funzione pubblica, se venga dedotta la lesione di un interesse legittimo, può esser fonte di responsabilità aquilana e, quindi, dar luogo al ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, 27 ottobre 2011, n. 22457)
 In tema di sanzioni amministrative, comprese quelle relative alla disciplina della circolazione stradale, non costituisce motivo di nullità della contestazione la circostanza che la relazione di notifica, anziché sull...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. VI, Ord. 27 ottobre 2011, n. 22457)
In tema di sanzioni amministrative, comprese quelle relative alla disciplina della circolazione stradale, non costituisce motivo di nullità della contestazione la circostanza che la relazione di notifica, anziché sull&rsquo...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 26 ottobre 2011, n. 38793)
Il parametro di riferimento adottato dal Legislatore per valutare lo stato di ebbrezza non è rappresentato dalla quantità di alcool assunta, bensì da quella assorbita dal sangue, misurata in grammi per litro. Si trat...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Chioggia, 19 ottobre 2011)
L’art. 223 comma 1 C.d.S., che prevede il necessario ritiro e la sospensione della patente sino a due anni nelle “ipotesi di reato per le quali è prevista la sanzione amministrativa accessoria della sospensione o de...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 19 ottobre 2011, n. 21605)
È legittima la contestazione della violazione dell’art. 146, comma 3, c.s., rilevata solo con apparecchiatura a posto fisso (nella specie T-Red) senza essere coadiuvata dalla presenza di agenti in loco che possano poi contes...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II,19 ottobre 2011, n. 21605)
In tema di violazione dell’art. 146, comma 3 del codice della strada (attraversamento di un incrocio con il semaforo indicante la luce rossa), per effetto della nuova disciplina contenuta nell’art. 201, comma 1 ter; del medes...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 19 ottobre 2011, n. 21606)
In tema di violazioni previste dal codice della strada, ai fini dell’applicazione, a carico del proprietario (o del possessore) del suolo su cui è avvenuta l’abusiva installazione di cartelli pubblicitari, della sanzio...
Condividi
(Corte Costituzionale, 17 ottobre 2011, Ord. N. 284)
Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale – Opposizione - Pagamento del contributo unificato nonché delle spese forfetizzate – Anche con riferimento agli atti dei giudizi...
Condividi
Pagine: 1 2 3 4 5 ... 14