Mercoledì 20 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. Un., 23 giugno 2010, n. 15170)
In caso di violazione del divieto, previsto dall’art. 23 cod. strada, di collocare cartelli e altri mezzi pubblicitari lungo le strade in assenza di autorizzazione, l’opposizione avverso il provvedimento di irrogazione sia della sanzione pecuniaria che di quella, accessoria, della rimozione della pubblicità abusiva, appartiene alla giurisdizione del giudi...
Condividi
23/Giugno/2010
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 22 giugno 2010, n. 15108).
La pericolosità della condotta di guida prevista dall’art 141 cod strada deve essere desunta dalle caratteristiche e dalle condizioni della strada e del traffico e da ogni altra circostanza di qualsiasi natura; pertanto, la ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 11 giugno 2010, n. 22578)
Non integra il reato di uso di atto falso (art. 489 c.p.), l’esposizione sulla propria auto della fotocopia di un permesso di parcheggio riservato agli invalidi qualora si tratti di fotocopia, come nella specie, realizzata in bianc...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 10 giugno 2010, n. 13990)
In tema di sanzioni amministrative accessorie, la confisca obbligatoria - come prevista dall’art. 21, comma terzo, della legge n. 639 del 1981, nel testo risultante a seguito della declaratoria di parziale incostituzionalità...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 9 giugno 2010, n. 13885)
In tema di disciplina della circolazione sulle strade comunali, rientrano nelle competenze della dirigenza comunale i provvedimenti che - pur dovendosi adeguare agli eventuali atti normativi e di indirizzo generale emanati dagli organi d...
Condividi
(Cass. Civ., sez. II, 9 giugno 2010, n. 13885)
In tema di disciplina della circolazione sulle strade comunali, rientrano nelle competenze della dirigenza comunale i provvedimenti che - pur dovendosi adeguare agli eventuali atti normativi e di indirizzo generale emanati dagli organi d...
Condividi
(Cass. Civ., sez. II, 8 giugno 2010, n. 13733)
In tema di circolazione stradale, è invalido, perché non sufficientemente specifico, il verbale notificato all’autore materiale dell’infrazione che contenga il solo riferimento alla violazione commessa ed al tip...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 7 giugno 2010, n. 21414)
Nel reato di fuga previsto dall’art. 189, comma sesto, del codice della strada, il dolo deve investire la sola inosservanza dell’obbligo di fermarsi in relazione all’evento dell’incidente stradale – riconduc...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 1 giugno 2010, n. 20610)
Ai fini della confisca del veicolo prevista dall’art. 186, comma secondo, lett. c) cod. strada, la nozione di “appartenenza” del veicolo a persona estranea al reato va intesa in senso tecnico, come proprietà od i...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 1 giugno 2010, n. 20749)
Integra il delitto di violenza privata il lancio sulla sede stradale di sassi di notevoli dimensioni perché costringe gli automobilisti in transito a brusche frenate o a sterzate improvvise.  
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 1 giugno 2010, n. 20610)
Ai fini della confisca del veicolo prevista dall’art. 186, comma secondo, lett. C) cod. strada, la nozione di “appartenenza” del veicolo a persona estranea al reato non va intesa in senso tecnico, come proprietà ...
Condividi
Pagine: 1