Venerdì 24 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. Un., 28 gennaio 2010, n. 1786)
In tema di ordinanza ingiunzione per l’irrogazione di sanzioni amministrative - emessa in esito al ricorso facoltativo al Prefetto, ai sensi dell’art. 204 del d.lgs. 30 aprile 1992, n. 285, ovvero a conclusione del procedimento amministrativo ex art. 18 della legge 24 novembre 1981, n. 689- la mancata audizione dell’interessato che ne ab...
Condividi
28/Gennaio/2010
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Giudice di Pace Civile di Tortona, 28 gennaio 2010)
Il trasporto eccezionale eseguito con mezzo d’opera la cui massa complessiva a pieno carico superi quella prescritta dall’autorizzazione è soggetto al trattamento sanzionatorio previsto dall’art. 10, comma 18, c....
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 27 gennaio 2010, n. 1687)
In tema di estinzione del diritto ai risarcimento del danno derivante da fatto illecito, l’atto con il quale la compagnia assicurativa invita il danneggiato a sottoporsi a visita medica non è idoneo ad interrompere la prescr...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 26 gennaio 2010, n. 3346)
In tema di guida in stato d’ebbrezza, il giudice legittimamente ammette all’oblazione l’imputato del reato di cui all’art. 186 c.s. in presenza di due misurazioni alcolimetriche che abbiano dato valori diversi, di...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 18 gennaio 2010, n. 653)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, per effetto della declaratoria di illegittimità costituzionale del primo comma dell’art. 201 del medesimo codice, qualora l’interessato abbia p...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 18 gennaio 2010, n. 656)
L’opposizione al verbale di contestazione di violazione del codice della strada, ai sensi degli artt. 204 bis dello stesso codice della strada e 22 e 23 della legge 24 novembre 1981, n. 689, configura l’atto introduttivo, sec...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 15 gennaio 2010, n. 1827)
I risultati del prelievo ematico, effettuato durante il ricovero presso una struttura ospedaliera pubblica a seguito di incidente stradale, sono utilizzabili nei confronti dell’imputato per l’accertamento del reato di guida i...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 15 gennaio 2010, n. 1938)
Non integra il delitto di peculato, non essendo ravvisabile alcuna condotta appropriativa nel suo comportamento, il comandante dei vigili urbani che provveda, mediante formali provvedimenti e al fine di ripristinare la ritenuta regolarit...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 15 gennaio 2010, n. 534)
L’art. 153, comma 2, cod. strada, nel consentire al conducente di un veicolo a motore, ricorrendo le condizioni ivi indicate, l’utilizzo, di giorno, dei proiettori fendinebbia anteriori al posto di quelli anabbaglianti e di p...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 15 gennaio 2010, n. 1827)
I risultati del prelievo ematico, effettuato durante il ricovero presso una struttura ospedaliera pubblica a seguito di incidente stradale, sono utilizzabili nei confronti dell’imputato per l’accertamento del reato di guida i...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 15 gennaio 2010, n. 532)
In tema di violazioni del codice della strada, il verbale di contestazione deve specificare, a pena di nullità, gli elementi indispensabili a garantire la completezza della contestazione e ad assicurare l’esercizio del dirit...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 14 gennaio 2010, n. 1536)
In tema di guida in stato d’ebbrezza, è inammissibile la confisca dell’autovettura appartenente ad una società in nome collettivo (della quale l’imputato sia socio), in quanto quest’ultima è s...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 14 gennaio 2010, n. 1639)
La confisca dell’autovettura, prevista dall’art. 186 c.s., come modificato dall’art. 4 D.L. n. 92 del 2008, conv., con mod., in L. n. 125 del 2008, si applica anche alle condotte poste in essere prima dell’entrata...
Condividi
(Tribunale Penale di Torino, Sez. Sorv., 13 gennaio 2010)
La sospensione della patente di guida conseguente alla sanzione sostitutiva della libertà controllata (art. 56 L. 24 novembre 1981, n. 689) è finalizzata ad evitare che il condannato possa allontanarsi agevolmente dal luogo...
Condividi
Pagine: 1