Venerdì 24 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. II, 28 settembre 2007, n. 20558)
In tema di accertamento delle violazioni alle norme del codice della strada, con riferimento al divieto di sosta, il potere dell’ausiliario dipendente della società concessionaria del parcheggio a pagamento, concesso dai Comuni ai sensi dell’articolo 17, comma 132, della legge 15 maggio 1997 n. 127, non è limitato a rilevare le infrazioni strettamente col...
Condividi
28/Settembre/2007
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 28 settembre 2007, n. 20558)
In tema di accertamento delle violazioni alle norme del codice della strada, con riferimento al divieto di sosta, il potere dell'ausiliario dipendente della società concessionaria del parcheggio a pagamento, concesso dai comun...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 26 settembre 2007, n. 20006)
In materia di sanzioni amministrative, la previsione, ex art. 196 codice della strada, della solidarietà tra proprietario e conducente responsabile della violazione comporta comunque l'emissione di due distinti provvedimenti i...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 26 settembre 2007, n. 19955)
Va considerato come «adottato entro un termine ragionevole» il provvedimento cautelare di sospensione provvisoria della patente di guida se emanato dal Prefetto entro 90 giorni dal ricevimento del rapporto.   &nb...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 24 settembre 2007, n. 19586)
La notificazione del ricorso per cassazione, avverso sentenza pronunciata dal giudice di pace nel procedimento di opposizione a verbale di infrazione al codice della strada redatto dalla Polizia stradale, svoltosi in contraddittorio con ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. III, 24 settembre 2007, n. 35391)
Non sussiste il reato di cui all'art. 334 C.p. qualora la sottrazione riguardi beni sottoposti a provvedimento di fermo amministrativo a norma dell'art. 213 D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285, ostandovi il principio di tassativit&agra...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 21 settembre 2007, n. 19493)
Per il disposto dell’art. 149, comma l, del vigente codice della strada (D.L.vo n. 285 del 1992) il conducente di un veicolo deve essere in grado di garantire in ogni caso l’arresto tempestivo del mezzo, evitando collisioni c...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 13 settembre 2007, n. 34689)
Il reato di cui all'art. 651 c.p. si perfeziona con il semplice rifiuto di fornire al pubblico ufficiale indicazioni circa la propria identità personale, per cui è irrilevante, ai fini dell'integrazione dell'ill...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 12 ottobre 2005, n. 19767)
Depenalizzazione – Accertamento delle violazioni amministrative – Contestazione – Immediata – Modalità – Uso del fischietto – Idoneità dell’ordine di arresto al fine della contestazione dell’infrazione – Ammiss...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 26 aprile 2005, n. 15373)
In tema di circolazione stradale, la regola della destra rigorosa non implica che vi sia l’obbligo di rasentare il margine destro della carreggiata, ciò che in molte circostanze può essere fonte d...
Condividi
(Cass. CIV., Sez. III, 10 marzo 2006, n. 5226)
Assicurazione obbligatoria – Risarcimento danni – Azione diretta nei confronti dell’assicuratore – Sottoposizione dell’impresa assicuratrice a liquidazione coatta amministrativa in pendenza del giudizio – Senten...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 15 febbraio 2006, n. 3282)
In caso di tamponamento tra veicoli – che si verifica anche quando il contatto tra il veicolo tamponato e il tamponante sia soltanto parziale – per il disposto dell’art. 107 del previdente codice della strada (appli...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 27 gennaio 2006, n. 1752)
Depenalizzazione – Accertamento delle violazioni amministrative – Contestazione – Immediata – Mancanza – Indicazione dell’impossibilità della contestazione ex art. 384 Reg. c.s. – Conseguenze – Legittimità della...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Ventimiglia, 26 maggio 2005)
Poiché la scadenza del contratto di locazione finanziaria non comporta di per sé un trasferimento di proprietà, né un obbligo in tal senso, la circolazione di un veicolo con la carta di circolazione non aggiornata e...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 30 agosto 2005, n. 17491)
In materia di violazioni del codice della strada, l’omissione della contestazione immediata, per impossibilità della stessa, è consentita allorché l’accertamento sia eseguito mediante apparecchi di rilevamento ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, maggio 2005, n. 19797)
In tema di circolazione stradale, il conducente del veicolo impegnato in servizio urgente di istituto se può derogare – qualora usi congiuntamente i segnalatori di allarme acustici e luminosi – alle regole sull...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. un., 5 maggio 2006, n. 10311)
Assicurazione obbligatoria – Modulo di constatazione amichevole – Efficacia probatoria – Confessione giudiziale – Litisconsorzio necessario dell’assicurato e dell’assicuratore – Applicazione dell’art. 273...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 8 febbraio 2006, n. 2817)
L’art. 68 della legge 23 dicembre 1999, n. 488, nel prevedere che l’art. 17, commi 132 e 133 della legge 15 maggio 1997, n. 127 s’interpreta nel senso che il conferimento ai cosiddetti «ausiliari del traffico» delle...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 14 dicembre 2005, n. 45313)
Integra il reato di cui agli artt. 476, comma primo e 491 bis c.p. (falso materiale in atto pubblico) la condotta del pubblico ufficiale che, in qualità di addetto al servizio di inserimento dati nel sistema di verb...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 13 dicembre 2005, n. 45225)
Integra solo la condotta di falso ideologico in atto pubblico (art. 479 c.p.) e non anche quella di abuso d’ufficio (art. 323 c.p.), la condotta del pubblico ufficiale che, in qualità di vigile urbano, compili, in d...
Condividi
Pagine: 1 2