Venerdì 24 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Giudice di Pace Civile di Chivasso, 30 aprile 2007, n. 212)
 Sussiste l'esimente dell'errore sul fatto non determinato da colpa del soggetto attivo nel caso di segnaletica disarmonica e male integrata che abbia ingenerato negli utenti della strada l'erronea convinzione della liceità della sosta in una determinata area. (Nella fattispecie si trattava di una pluralità di cartelli relat...
Condividi
30/Aprile/2007
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. Civ., Sez. II, 26 aprile 2007, n. 9950) )
In tema di sanzioni amministrative per violazioni dei limiti di velocità stabiliti dal codice della strada accertate a mezzo di apparecchiatura elettronica regolarmente omologata (nella specie, «Telelaser»), come previ...
Condividi
(Giudice di Pace Civile di Nocera Inferiore, 23 aprile 2007)
Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale - Notificazione - A mezzo di società private - Inesistenza - Fattispecie in tema di passaggio con semaforo rosso. Depenalizzazione - Acce...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 18 aprile 2007, n. 9308) )
In materia di violazioni delle norme sui limiti di velocità previste dal codice della strada, l'eccesso di velocità deve essere contestato immediatamente soltanto se verificato mediante strumenti che consentono la misur...
Condividi
(Tribunale Penale di Ivrea, Uff. Gip, 16 aprile 2007)
Sussiste il reato di peculato d'uso qualora un vigile urbano fuori servizio si sia impossessato dell'auto di servizio per ragioni non inerenti il proprio ufficio (nella specie per trovare una farmacia di turno ed acquistare un fa...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 16 aprile 2007, n. 9083)
Il provvedimento cautelare di sospensione provvisoria della patente di guida, che può essere adottato dal Prefetto nei casi costituenti ipotesi di reato ove sussistano fondati elementi di una evidente responsabilità del con...
Condividi
(Giudice di Pace di Chioggia, 4 aprile 2007)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada commesse da minore degli anni diciotto, l'art. 2 della L. n. 689/81, laddove esclude che possa essere assoggettato a sanzione amministrativa chi «al mome...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 4 aprile 2007, n. 8488)
In tema di sanzioni amministrative per violazione del codice della strada, il solo requisito della residenza in zona soggetta a parcheggio a pagamento non abilita i residenti ad usufruire dell'esenzione dall'obbligo di pagamento,...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 3 aprile 2007, n. 8244)
In materia di circolazione stradale, la contestazione relativa alla violazione del divieto di circolazione in zona a traffico limitato, accertata a mezzo di appositi dispositivi posizionati ai varchi di accesso, può essere effettu...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 25 gennaio 2005, n. 1508)
 In tema di sanzioni amministrative, nel caso di notifica a mezzo posta del verbale di accertamento dell’infrazione, ove la consegna del piego, per l’assenza del destinatario, sia stata fatta a persona di famiglia convivente a norma dell’ar...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. IV, ottobre 2004, n. 309057)
 Lo stato di ebbrezza del conducente di un autoveicolo può essere provato e accertato con qualsiasi mezzo, e non necessariamente attraverso la strumentazione e la procedura indicate nell’art. 379 del regolamento di attuazione ed esecuzione ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 7 ottobre 2005, n. 10657)
Assicurazione obbligatoria – Risarcimento danni – Azione diretta nei confronti dell’assicuratore – Eccezioni derivanti dal contratto – Conducente non abilitato alla guida – Clausola di esclusione della garan...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 31 agosto 2005, n. 17579)
Integra gli estremi della violazione dell’art. 158, comma 1, del codice della strada, che vieta la fermata e la sosta di veicoli «sui passaggi e attraversamenti pedinali» (lett. g) e «sui marciapiedi» (lett. h...
Condividi
(Cass. Pen., sez. III, 1 aprile 2005, n. 12374)
Il trasporto di rifiuti effettuato con mezzi diversi da quelli originariamente, in sede di iscrizione all’albo nazionale delle imprese che esercitano l’attività di raccolta dei rifiuti, configura il reato di cu...
Condividi
(Cass. Pen., sez. IV, 16 marzo 2005)
In tema di circolazione stradale, in ipotesi di svolta a destra, il conducente di un veicolo (soprattutto – come nella specie – di grosse dimensioni) ha il dovere di assicurare con assoluta certezza che intrapr...
Condividi
Pagine: 1