Venerdì 24 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., sez. III, 30 novembre 2011, n. 25587)
Assicurazione obbligatoria - Fondo di garanzia per le vittime della strada -I Liquidazione coatta amministrativa dell’impresa assicuratrice - Impresa assicuratrice “in bonis” - Giudicato di condanna al risarcimento dei danni - Sopravvenuta liquidazione coatta amministrativa dell’impresa assicuratrice - Esecuzione del giudicato -I L...
Condividi
30/Novembre/2007
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Tribunale Penale di Monza, 30 novembre 2007)
La disciplina del Codice della strada è applicabile anche ad un’area appartenente a privati se detta area è soggetta ad uso pubblico. In tal caso risulta operante la presunzione di colpa dettata dall’art. 2054 c...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. VI, 30 novembre 2007, n. 44843)
È configurabile il reato di cui all'art. 334 c.p. nella messa in circolazione abusiva di un veicolo sottoposto a provvedimento di sequestro amministrativo, a norma dell'art. 213 D.L.vo 30 aprile 1992, n. 285. (Nell'aff...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 28 novembre 2007, n. 24735)
In tema di sanzioni amministrative per infrazioni al codice della strada, il concessionario del servizio di riscossione non è il soggetto nei cui confronti possa richiedersi la ripetizione delle somme inde-bitamente corrisposte in...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 28 novembre 2007, n. 24745)
In caso d'investimento da parte di un'automobile, di un pedone situato oltre la carreggiata, con veicolo fermo per guasto, la responsabilità del conducente ex art. 2054, primo comma, c.c. deve presumersi esclusiva salvo l&...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 28 novembre 2007, n. 24735)
In tema di sanzioni amministrative per infrazioni al codice della strada, il concessionario del servizio di riscossione non è il soggetto nei cui confronti possa richiedersi la ripetizione delle somme indebitamente corrisposte in ...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 23 novembre 2007, n. 43383)
Nel procedimento davanti al giudice di pace la particolare tenuità del fatto quale causa di improcedibilità è applicabile ad ogni tipologia di reato purché sussistano le condizioni previste dalla nor¬ma. (...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. I, 21 novembre 2007, n. 43003)
 Non spetta al giudice dell'esecuzione l'applicazione della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida che il giudice del patteggiamento abbia erroneamente omesso di applicare con la sentenza...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 19 novembre 2007, n. 23978)
In tema di sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada, le apparecchiature elettroniche regolarmente omologate utilizzate per rilevare le violazioni dei limiti di velocità stabiliti, come previsto dall'art. 1...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 19 novembre 2007, n. 23978)
L'art. 4 del D.L. n. 121 del 2002, convertito con legge n. 168 del 2002, nella parte in cui attribuisce al prefetto, sentiti gli uffici di polizia stradale competenti per territorio e su conforme richiesta dell'ente proprietario ...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. III, 19 novembre 2007, n. 23918)
In tema di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore, a norma della legge (ratione temporis applicabile nel caso esaminato), 24 dicembre 1969 del 990, anche i terzi...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 19 novembre 2007, n. 23978)
In tema di opposizione a sanzione amministrativa, per espressa disposizione dell'art. 23 comma undicesimo della legge n. 689 del 1981, come modificato dall'art. 99 del D.L.vo n. 507 del 1999, non trova applicazione l'art. 1I3...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 19 novembre 2007, n. 23999)
In tema di sanzioni amministrative applicate per violazioni al codice della strada, il verbale di accertamento di un’infrazione al codice della strada cui consegue la decurtazione dei punti sulla patente non è immediatamente...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 16 novembre 2007, n. 23781)
In tema di procedimento davanti al giudice di pace ai sensi dell'art. 23 della legge 24 novembre 198/ n. 689 per le opposizioni ai provvedimenti irrogativi di sanzione amministrativa - nella specie verbale di contestazione per violaz...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 16 novembre 2007, n. 23781)
In tema di procedimento davanti al giudice di pace ai sensi dell'art. 23 della legge 24 novembre 1981 n. 689 per le opposizioni ai provvedimenti irrogativi di sanzione amministrativa - nella specie verbale di contestazione per violaz...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 14 novembre 2007, n. 23578)
È nulla la notificazione a mezzo posta del verbale elevato per violazione dell'art. 146 c.d.s. eseguita a persona di famiglia e ricevuta, sia pure nel medesimo condominio, in appartamento diverso da quello del destinatario del...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. II, 14 novembre 2007)
In tema di notificazione a mezzo posta, benché la semplice mancata indicazione della qualità di convivente sull'avviso di ricevimento della raccomandata notificata a mezzo del servizio postale non sia sufficiente ad aff...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. V, 14 novembre 2007, n. 42030)
Integra il reato di cui all'art. 468 c.p. (contraffazione di altri pubblici sigilli o strumenti destinati a pubblica autenticazione o certificazione) la contraffazione di un timbro, recante la dicitura «revisione regolare»...
Condividi
(Cass. Civ., Sez. I, 8 novembre 2007, n. 23380)
 L'atto di opposizione contro il verbale di contravvenzione al codice della strada deve essere depositato, a pena di inammissibilità, nella cancelleria del giudice nel termine di sessanta giorni dalla contestazione o dall...
Condividi
(Cass. Pen., Sez. IV, 21 giugno 2006, n. 21476)
 Qualora più conducenti di autoveicoli gareggino tra loro in velocità sulla pubblica via, dando luogo a molteplici e gravi violazioni delle norme che disciplinano la circolazione stradale, il fatto ...
Condividi
Pagine: 1 2