Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. civ., sez. I, 21 novembre 2002, n. 16420)
In tema dì violazioni del codice della strada, la regola secondo cui l’omessa contestazione immediata (ove possibile), o l’omessa indicazione, nel relativo verbale, dei motivi che l’hanno resa impossibile, rende annullabile il provvedimento sanzionatorio. non si estende alla ipotesi in cui, essendovi stata immediata contestazione ...
Condividi
21/Novembre/2002
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Cass. civ., sez. I, 21 marzo 2002, n. 4048)
In tema di violazioni del codice della strada, nel caso dì violazione dei limiti dì velocità rilevata attraverso apparecchiature autovelox. qualora l’organo accertatore abbia dato atto a verbale dei motivi che ...
Condividi
Pagine: 1