Giovedì 21 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. civ., sez. III,18 giugno 1999, n. 6123)
In tema di violazioni di norme del codice della strada, qualora il giudice dell’opposizione (o il prefetto) ragionevolmente ritenga, con prudente apprezzamento, che la contestazione immediata — del cui difetto l’interessato si sia espressamente doluto — sarebbe stata, in concreto, possibile in relazione alle circostanze del caso (e...
Condividi
18/Giugno/1999
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Pagine: 1