Giovedì 03 Dicembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Tribunale, Padova, sentenza 16/02/2015, n. 436)
Una recente pronuncia del Tribunale patavino ha fornito una nuova lettura del concetto della presenza di più persone, in relazione al delitto previsto e punito dall’art. 341 bis c.p., ritenendo non necessaria ai fini dell’integrazione dello stesso la percezione dell’offesa. Preme quindi brevemente delineare la fattispecie di r...
Condividi
16/Febbraio/2015
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Tribunale Palermo, sez. III civile, ordinanza 04.12.2013)
In materia di assicurazione, un comportamento improntato a correttezza e buona fede impone alla società di assicurazioni di avvisare i contraenti, scaduta la polizza, che l’esercizio del diritto alla riscossione del capitale...
Condividi
(GdP Fermo, sentenza 06.02.2015)
Con la presente sentenza il Giudice di Pace di Fermo, si trova a dirimere una controversia insorta in materia di infortunistica stradale, in cui viene citato per il risarcimento diretto il Fondo Garanzia Vittime della strada affinch&eacu...
Condividi
(GdP Torino, sez. VI, 2 febbraio 2015, n. 473
Giurisprudenza di merito GIUDICE DI PACE CIVILE DI TORINO Sez. VI, 2 febbraio 2015, n. 473   Depenalizzazione - Accertamento delle violazioni amministrative - Contestazione - Verbale - Violazioni del Codice della strada ...
Condividi
Pagine: 1