Sabato 19 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Tribunale Verona, sez. II civile, 22.09.2012, n. 1951)
In tema di danni da insidia stradale, la Sentenza del Tribunale di Verona, G.U. Dott. Ernesto D’Amico, n. 1951/2012 si colloca a pieno titolo nel solco ormai definitivamente tracciato da dottrina e giurisprudenza, rivolto ad affermare l’applicabilità tout court dell’art. 2051 c.c. anche al Comune, con riferimento ai tratti di stra...
Condividi
22/Settembre/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(Giudice di Pace Torino, sez. I civile, 09 luglio 2012, n. 5651)
Qual è il modo migliore per riuscire a non pagare una multa? Comunicare reiteratamente e con esattezza agli uffici competenti – comprese le società cui è stato affidato il servizio di riscossione – l&rsqu...
Condividi
(TRIBUNALE PENALE DI MASSA Sez. Dist. Di Carrara 13 settembre 2012, n. 1303)
Il reato di fuga dopo un investimento e quello di mancata prestazione di assistenza occorrente alle persone ferite possono materialmente concorrere...
Condividi
(TRIBUNALE PENALE DI MASSA SEZ. DIST. DI CARRARA 13 settembre 2012, n. 1296)
Non integra il reato di cui agli artt. 477 e 482 cp., ma la fattispecie prevista dall’art. 485 c.p., la condotta di chi abbia cancellato l’ultima cifra dell’anno di scadenza del contrassegno assicurativo di ciclomotore ...
Condividi
(G.d.P di Napoli, sez. I, 5 settembre 2012, n. 30884)
In ordine alla “assenza di taratura“ delle apparacciature, non vi è nessuna norma, legislativa o regolamentare, che imponga l'iniziale o periodica taratura degli apparecchi autovelox. In assenza di qualsiasi contrario argomento logico o giuridico, tale ragionamento vale anche per i particolari apparecchi autovelox...
Condividi
Pagine: 1