Sabato 19 Settembre 2020
area riservata
ASAPS.it su
(GdP di Taranto, sez. I, del 31 ottobre 2012, n. 3021)
Con atto depositato il 20.01.2012 l’opponente impugnava l'ingiunzione n. 10998 del 03.12.2011 emessa dalla concessionaria con cui ingiungeva al ricorrente di pagare la complessiva somma di € 513,40 comprensiva di interessi e spese in virtù del mancato pagamento del verbale di accertamento n. 134/R/08...
Condividi
31/Ottobre/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
(GdP di Piacenza, sentenza 4 aprile, 2012, n. 282)
Al soggetto danneggiato a seguito di incidente stradale è sempre data la possibilità di agire contro la propria assicurazione o contro quella del responsabile civile. E' quanto ha stabilito il Giudice di Pace di Piacenz...
Condividi
(TRIBUNALE CIVILE DI URBINO 19 ottobre 2012, n. 281)
In tema di rilevazione del passaggio con semaforo rosso mediante apparecchiatura Vistared, tale strumento deve essere predisposto per entrare in funzione dopo un tempo prefissato dall’inizio del segnale rosso, il c.d. RedDelay, cor...
Condividi
(GdP di Legnano, sentenza 16 ottobre 2011, n. 456)
Questa Associazione ha, da sempre, assunto una posizione critica rispetto a quelle sentenze "creative" dei Giudici di Pace che, interpretando in maniera singolare o con un eccesso di garanti...
Condividi
(GdP di Gemona del Friuli, 16 ottobre 2012, n. 83)
L’art. 214, comma 1-bis del C.d.S., prevede che: “Se l'autore della violazione è persona diversa dal proprietario del veicolo, ovvero da chi ne ha la legittima disponibilità, e risulta altresì evident...
Condividi
Pagine: 1