Martedì 19 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., sez. VI-3, ordinanza 05/09/2016 n. 17625)
La Corte di Cassazione torna ad esaminare le problematiche sottese ai casi di danni a pedoni, originati dalle precarie condizioni del manto stradale, ed alle relative richieste di risarcimento avanzate nei confronti del Comune, quale responsabile per danno cagionato da cosa in custodia ex art. 2051 c.c. ... >Continua a leggere su altalex.com ...
Condividi
03/Ottobre/2016
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Pagine: 1