Domenica 19 Settembre 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Civ., Sez. II, 31 luglio 2012, n. 13725)
E’ illegittima la sanzione amministrativa irrogata ai sensi della legge 6 giugno 1974, n. 298 nei confronti di chi svolga attività di trasporto per conto proprio in assenza del relativo titolo abilitativo, ma possegga il titolo per svolgere l’attività di trasporto per conto terzi...
Condividi
31/Luglio/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
di Ugo Terracciano*
  Non è indispensabile la planimetria dell’incidente, se la ricostruzione fatta dal consulente del Pubblico Ministero è valida ed attendibile. Con questa massima la Cassazione penale (sentenza 15.3.2012, nr. ...
Condividi
27/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 27 luglio 2012, n. 13380)
Giurisprudenza di legittimità CORTE DI CASSAZIONE CIVILE Sez. III,  27 luglio 2012, n. 13380   Precedenza - Incroci stradali - Veicolo proveniente da destra - Esenzione dall’obbligo di usare la dovuta...
Condividi
26/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., Sez. III, 26 luglio 2012, n. 13200)
L’obbligo di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di rimorchi sussiste solo per quanto riguarda il cd. rischio statico (e cioè il pericolo che il rimorchio causi danni a terzi quando fermo o manovrato a mano), poiché quando il rimorchio è agganciato...
Condividi
26/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., Sez. II, 26 luglio 2012, n. 13259)
La rituale notificazione a mezzo del servizio postale del verbale di accertamento della violazione amministrativa e della conseguente ordinanza-ingiunzione, ai sensi degli artt. 14 e 18 della legge 24 novembre 1981 n. 689...
Condividi
26/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI, del 12 gennaio 2012, n. 339)
Nel giudizio di opposizione ad ordinanza-ingiunzione relativa a violazioni del codice della strada, la fede privilegiata di cui all’art. 2700 cc. assiste tutte le circostanze inerenti alla violazione, giacché il pubblico uff...
Condividi
26/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 5 giugno 2012, n. 8985)
Nella liquidazione del danno patrimoniale è necessario l'adeguamento degli elementi base di calcolo previsti dalle tabelle. E' quanto ha stabilito la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, con la sentenza 5 g...
Condividi
25/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., 25 luglio 2012, n. 13100)
Considerato che il ricorso è basato su tre motivi, a) con il primo è dedotta la violazione del D.Lgs. n. 507 del 1993, art. 62, comma 2, e del comma 3 bis, art. 63, concludendo con il seguente quesito di diritto: dica la Corte “se il gestore del servizio della sosta a pagamento sia qualificabile come detentore...
Condividi
25/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, del 24 luglio 2012, n. 12897)
Non è sufficiente che il conducente del veicolo che si immette su strada dotata di diritto di precedenza completi la manovra di mero posizionamento del veicolo e magari inizi la marcia nella nuova direzione, prima del sopraggiunge...
Condividi
25/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 17 agosto 2011, n. 32128)
In tema di reati colposi per violazione di norme sulla circolazione stradale, il conducente di veicolo con rimorchio ha l’obbligo di accertarsi personalmente che l’aggancio del rimorchio alla motrice sia effettuato in modo id...
Condividi
24/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 22 dicembre 2011, n. 28363)
In tema di sanzioni amministrative relative alla circolazione stradale di un veicolo appartenente ad un “trust” (nella specie, di diritto australiano), privo di autonoma personalità giuridica, deve ritenersi responsabi...
Condividi
24/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 20 gennaio 2012, n. 2394)
La sentenza 20 gennaio 2012, n. 2394 della Cassazione affronta il tema della corretta identificazione della condotta consistente nel “procurare ad altri” sostanze stupefacenti, prevista all'interno del complesso regolato ...
Condividi
20/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.IV, 10 luglio 2012, n. 27055)
(Omissis)   Ritenuto in fatto   1. La Corte di appello di Catania ha confermato la sentenza del tribunale di Catania, sezione distaccata di Belpasso, con la quale P.A. , in esito a rito abbreviato, è ...
Condividi
18/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.III, 18 luglio 2012, n. 28979)
Rischia il carcere l'automobilista che, nominato custode, utilizza l'automobile sottoposta a fermo amministrativo, non potendo invocare l'errore scusabile sulla interpretazione della norma incriminatrice. E' quanto ha sta...
Condividi
18/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.VI, 30 maggio 2012, n. 20922)
. Con l'ordinanza in epigrafe indicata il Tribunale di Bari, accogliendo l'appello proposto dal pubblico ministero ai sensi dell'art. 310 c.p.p. contro l'ordinanza del 21 aprile 2010 con cui il G.i.p. in sede aveva rigettato la richiesta della misura cautelare degli arresti domiciliari...
Condividi
17/07/2012 Corte di Cassazione
Non basta dire “velocità eccessiva” perché il grado della colpa dipende dal rapporto col tempo ottimale di avvistamento dell’ostacolo. Tradotto in linguaggio povero è quanto ha affermato la Terza ...
Condividi
17/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. lavoro, 10 luglio 2012, n. 11545)
Anche per le lesioni riportate in seguito ad una aggressione avvenuta al fine di uno scippo, nel tragitto abitazione – lavoro, scatta l’indennizzo: si considera infortunio in itinere. In sede di appello la Corte aveva ri...
Condividi
13/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 13 luglio 2012,n. 28388)
L'assunzione di un farmaco per la cura di una malattia cronica è in grado di alterare il risultato dell'alcoltest. E' quanto ha stabilito la Quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione, con la sentenza 13 luglio 2012, n. 28388. ...
Condividi
13/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.IV, 13 luglio 2012, n. 28388)
1. Il Tribunale di Monza dichiarava tizio colpevole del reato previsto dall'art. 186, comma 2, del codice della strada, condannandolo alla pena ritenuta equa. La prova della responsabilità dell'imputato veniva tratta dalle risultanze dell'alcoltest...
Condividi
13/07/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 5 luglio 2012, n. 26108)
I risultati del prelievo ematico effettuato per le terapie di pronto soccorso successive ad incidente stradale, e non preordinate a fini di prova della responsabilità penale, sono utilizzabili per l’accertamento del reato co...
Condividi
Pagine: 1 2 3