Venerdì 16 Aprile 2021
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., IV, 24 febbraio 2012, n. 07382)
La diminuzione fino ad un terzo della sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, prevista dall’art. 222, comma 2 bis, c.s., deve ritenersi limitata al solo caso di patteggiamento per il reato di omicidio colposo commesso in violazione delle norme sulla circolazione stradale. (Cass. Pen., sez. IV, 24 febbraio 2012, n...
Condividi
24/Febbraio/2012
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
24/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., Sez. VI, 24 febbraio 2012, n. 2910)
L’opposizione avverso l’ordinanza ingiunzione emessa per infrazioni al codice della strada (così come quella avverso il verba1e di contestazione dell’infrazione), quando l’illecito sia consistito nell&rsquo...
Condividi
23/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 23 febbraio 2012, n. 7283)
In tema di circolazione stradale, ai fini dell’applicazione dell’art. 135 c.d.s. – per la quale i conducenti muniti di patente di guida o di permesso internazionale rilasciati da uno Stato Estero possono guidare in Ital...
Condividi
22/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. VI, 22 febbraio 2012, n. 02657)
In tema di sanzioni amministrative la competenza per territorio a conoscere dell’opposizione al verbale di accertamento di infrazione di norme sulla circolazione stradale ha natura inderogabile ai sensi dell’art. 204 bis del ...
Condividi
21/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., Sez. IV, 21 febbraio 2012, n. 6887)
Non è applicabile retroattivamente la norma prevista dall’art. 42, comma secondo, lett. a), della L. 29 luglio 2010, n. 120, modificativa dell’articolo 219 bis C.d.S., secondo la quale, quando è disposta la sanz...
Condividi
21/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., Sez. IV, 21 febbraio 2012, n. 06889)
Ai fini della configurazione del reato di guida in stato di ebbrezza - che può essere accertato, non soltanto per l’ipotesi di cui alla fascia a) ma anche per quelle più gravi, con qualsiasi mezzo, e quindi anche su b...
Condividi
21/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. II, 21 febbraio 2012, n. 2490)
Anche le persone detentrici del contrassegno di cui all’art. 12 del D.P.R. 24 luglio 1996 n. 503, relativo ai veicoli al servizio delle persone disabili, devono rispettare i divieti di circolazione e di sosta direttamente riconduci...
Condividi
20/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. III, 20 febbraio 2012, n. 6667)
Per qualificare un veicolo “fuori uso” e, quindi, “rifiuto speciale” è ininfluente la permanenza o meno della targa, rilevando tutti gli elementi indicativi di una volontà di abbandono da parte del p...
Condividi
16/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 16 febbraio 2012, n. 6405)
Ritenuto in fatto 1. Il Tribunale di Paola, sezione distaccata di Scalea, con sentenza in data 21.05.2008 dichiarava A.F. responsabile del delitto di omicidio colposo per avere cagionato la morte di P.E., mediante una cond...
Condividi
14/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 1 febbraio 2012, n. 4402)
Ai fini della configurabilità della contravvenzione di cui all'articolo 186 del codice della strada, lo stato di ebbrezza del conducente del veicolo può essere accertato e provato con qualsiasi mezzo, e non necessariame...
Condividi
09/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., Sez. III, 9 febbraio 2012, n. 5042)
Il reato di abbandono o deposito incontrollato di rifiuti di cui all’art. 256, comma secondo del D.L.vo n. 152 del 2006 ha natura di reato proprio, richiedendo, quale elemento costitutivo, la qualità di titolare di impresa o...
Condividi
09/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. I, 9 febbraio 2012, n. 5052)
L’inosservanza del provvedimento del questore con cui si inibisce l’esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo non integra la contravvenzione di cui all’art. 650 c.p., essendo detta attività g...
Condividi
08/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 8 febbraio 2012, n. 04927)
In tema di reato di guida sotto l’influenza dell’alcool (art. 186, comma secondo, lett. b) c.d.s.), ai fini della sostituzione della pena detentiva o pecuniaria irrogata per il predetto reato con quella del lavoro di pubblica...
Condividi
29/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez.III, 29 novembre 2011, n. 25215)
(omissis) Svolgimento del processo   Con sentenza del 2 aprile 8 maggio 2009 la Corte di appello di Ancona accoglieva in parte l’appello del Ministero Interno riducendo l’importo del risarcimento del danno...
Condividi
28/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.IV, 24 novembre 2011, n. 47808)
(omissis) Ritenuto in fatto Xx  ricorre avverso la sentenza di cui in epigrafe che lo ha ritenuto colpevole del reato di cui all'art. 186 commi 1 e 2, e condannato alla pena di Euro …… di ammenda (fatto ...
Condividi
27/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez.IV, 1 febbraio 2012, n. 4402)
(omissis)   Ritenuto in fatto   P.M. ricorre avverso la sentenza di cui in epigrafe che, in esito a giudizio abbreviato, lo ha riconosciuto colpevole della contravvenzione di cui all'articolo 186, lettera...
Condividi
27/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. II, 23 settembre 2011, n. 19494)
La garanzia del venditore per i vizi occulti della cosa è effetto naturale della vendita stessa e sussiste anche in mancanza di una espressa garanzia che la cosa sia esente da vizi; tale garanzia comporta inoltre a carico del vend...
Condividi
21/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Pen., sez. IV, 16 febbraio 2012, n. 6381)
A carico dell'automobilista ubriaco che, pur non provocando incidenti, finisce fuori strada, sì all'applicabilità dell'aggravante (pena raddoppiata e fermo amministrativo dell'auto).  Nella specie la ...
Condividi
17/02/2012 Corte di Cassazione
(Cass. Civ., sez. III, 29 novembre 2011, n. 25218)
"La censura è inammissibile. Come si desume dallo stesso contenuto della doglianza, riportata nella sua essenzialità, i ricorrenti lamentano che la decisione della Corte di merito si fonda su una falsa percezione della...
Condividi
16/02/2012 Corte di Cassazione
Commento di Ugo Terracciano
Sulla strada mai fare affidamento sulla correttezza altrui. Lo ha ricordato la Cassazione Penale con la sentenza 16020 del 21 aprile 2011, trattando un caso di omicidio colposo. A chiedere di essere assolto da ogni addebito era stato i...
Condividi
Pagine: 1 2