Sabato 08 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
(Cass. Pen., SS.UU., 23 luglio 2014, n. 32697)
Con la sentenza 23 luglio 2014, n. 32697 le Sezioni Unite si interrogano se, in tema di intercettazioni, la conversazione o comunicazione intercettata costituente di per sé condotta criminosa, possa essere qualificata come corpo del reato e sia come tale utilizzabile.   Il caso vedeva due militari essere condannati perché d...
Condividi
05/Settembre/2014
Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK
Pagine: 1