Sabato 15 Agosto 2020
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 09/02/2006

Sicurezza stradale - Progetto della Polizia teso a prevenire gli incidenti. Accurati controlli agli autobus

Garantire la sicurezza sulle strade attraverso accurati controlli. È questo l’obiettivo delle direttive europee relative ai controlli ‘specifici’ su strada di determinate categorie di veicoli. L’Italia è uno dei Paesi che aderisce all’iniziativa della Campagna ‘Tispol European Operation Bus’. A seguito di direttive ministeriali nell’ambito del territorio italiano, il Compartimento Polizia Stradale regionale ‘Puglia’ ha fornito indicazioni e ha programmato un calendario di attività di controllo dei veicoli adibiti ai trasporti collettivi di persone, da realizzare nell’ambito di ciascuna provincia. Tale attività è finalizzata appunto a realizzare una campagna di controlli sistematici su tutto il territorio nazionale, che successivamente sarà oggetto di confronto con i risultati conseguiti dagli altri Paesi aderenti all’iniziativa. Si tratta ovviamente di una attività che rientra nella più ampia finalità di tutela della sicurezza stradale nel trasporto di persone. È prevista inoltre, nell’ambito dei suddetti controlli, la verifica delle condizioni psico-fisiche dei conducenti con l’utilizzo dell’etilometro, per il controllo del tasso alcolemico degli autisti. In provincia di Brindisi, il dirigente Polizia stradale Adriana Cappena ha predisposto l’effettuazione di gruppi operativi costituiti anche da più pattuglie sulla S.S.379 e sulla S.S.613 al fine di un controllo sistematico di tutti gli autobus o altri veicoli adibiti al trasporto collettivo di persone. (*) Detti servizi ‘specifici’ sono stati effettuati negli ultimi giorni ed è stata monitorata la circolazione in tutte le fasce orarie. I controlli della Stradale sono stati incentrati sia a sanzionare le violazioni relative alla documentazione di bordo, sia alla manutenzione del veicolo e sia soprattutto a verificare il rispetto delle norme sui tempi di guida e di riposo dei conducenti. Nell’ambito di tale attività operativa - nella quale sono state impiegate numerose pattuglie della Polizia Stradale - è stato monitorato il traffico nazionale, comunitario ed extracomunitario in entrata ed in uscita nel territorio italiano, nonché quello in transito sulle principali arterie stradali (la S.S.379) che collega il Nord alla penisola salentina, sottoponendo al controllo numerosi autobus

© asaps.it
Giovedì, 09 Febbraio 2006
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK