Martedì 27 Luglio 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 09/01/2004

Problematiche Giuridiche In tema di AUTOVELOX e TELELASER Con rassegna giurisprudenziale di Michele Leoni e Ugo Terracciano Quarta edizione CEDAM

Problematiche Giuridiche
In tema di
AUTOVELOX e TELELASER
Con rassegna giurisprudenziale

di Michele Leoni e Ugo Terracciano

Quarta edizione

CEDAM

L’opera, aggiornata con le ultime modifiche apportate al codice della strada, tratta di molteplici aspetti connessi all’impiego dei misuratori elettronici della velocità nella circolazione stradale. Premessa una breve ricognizione dei meccanismi di funzionamento e dell’evoluzione tecnologica che ha caratterizzato l’uso di questi strumenti (compresi quelli più recenti, mobili, basati sulle tecnologie a raggi laser), gli autori trattano i temi più controversi legati all’affidabilità dei misuratori ed alla contestabilità ed alla contestabilità immediata dell’eccesso di velocità, all’obbligo o meno del proprietario di denunciare il conducente (o autodenunciarsi), all’uso di apparecchi di segnalazione preventiva (c.d. autovelox detectors), al supermercato minimale dei limiti di velocità, alle sanzioni accessorie relative alla patente, alla contestabilità dei limiti di velocità, alle prassi di solidarietà tra automobilisti, alle modalità di verbalizzazione, all’accesso di velocità in caso di guida di ciclomotori, al diritto alla riservatezza.
Vengono evidenziati profili sui quali a volte, in giurisprudenza, vi sono stati orientamenti difformi per i quali viene tentata una soluzione in armonia con i principi generali dell’ordinamento (onere della prova, diritto di difesa, elemento soggettivo delle violazioni, e altri).
Infine, viene trattato il tema del contenzioso davanti al giudice di pace, passando in rassegna i poteri ed i limiti nel procedimento definito dalla legge 689/81.
L’opera contiene un’ampia ed aggiornatissima ricognizione giurisprudenziale con trascrizione integrale di gran parte delle sentenze citate. Michele Leoni è magistrato al Tribunale di Forlì. E’ autore di numerosi scritti giuridici fra cui le monografie L’imputabilità del tossicodipendente (Milano, 1992) e Il nuovo reato di abuso d’ufficio (Padova, 1998), e la raccolta di saggi Giustizie (dieci riflessioni sulla non giustizia) (Forlì, 2002).
Ha scritto anche libri di narrativa, fra i quali, da ultimo, il romanzo il tempo degli innocenti (Forlì, 2000), vincitore del premio "Ceppo Proposte" 2001.
Collabora con l’Università di Bologna come docente a contratto in materia di psicologia giuridica. Ugo Terracciano e Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato attualmente in distacco in qualità di Comandante della Polizia Municipale di Parma.
E’ autore di numerosi scritti giuridici in tema di diritto dell’immigrazione, di danno in materia civile e codice della strada. Collabora con diverse riviste giuridiche ed è docente a contratto, presso la facoltà di scienze politiche dell’Università di Bologna, sede di Forlì, in criminologia.
Venerdì, 09 Gennaio 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK