Martedì 28 Marzo 2023
area riservata
ASAPS.it su

Mappa incidenti mortali con pedoni: migliaia le visualizzazioni in poche ore
Sui siti internet e sui social si parla della nuova iniziativa di ASAPS

La novità della geolocalizzazione degli incidenti mortali con il coinvolgimento di pedoni è stata ampiamente divulgata dalle agenzie di stampa, dalle principali testate giornalistiche e dai social come Facebook, Twitter e Instagram. Oltre 18.000 le visualizzazioni in poche ore della mappa che rappresenta un momento di riflessione sui pericoli che riguardano questo utente vulnerabile, e che ha avuto un incremento importante di decessi nel primo mese dell'anno 2023 con 51 vittime mortali. Ne ha parlato sul proprio profilo Instagram e Facebook anche il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini, preannunciando una riforma del codice della strada, ora allo studio con i tecnici dei vari Ministeri competenti. La mappa dei sinistri mortali con pedoni verrà aggiornata periodicamente dall'Ufficio Studi di ASAPS, in modo da apportare informazioni utili con le stime preliminari, in attesa dei dati ufficiali di ISTAT. ASAPS sta lavorando comune una vera e propria agenzia dedicata alla sicurezza stradale, fornendo dati su cui sviluppare analisi tempestive, come il report sui ciclisti, sui sinistri con animali, sui contromano, sui plurimortali.

>Mappa sinistri mortali con pedoni anno 2023
L'Osservatorio Pedoni di ASAPS si arricchisce di un nuovo strumento, una mappa con la geolocalizzazione degli investimenti di pedoni con esito mortale

 


Un indiscutibile successo la recente iniziativa dell’ASAPS: la geolocalizzazione degli incidenti mortali con il coinvolgimento di pedoni è stata ampiamente divulgata dalle agenzie di stampa, dalle principali testate giornalistiche e dai social come Facebook, Twitter e Instagram. Oltre 18.000 le visualizzazioni in poche ore della mappa che rappresenta un momento di riflessione sui pericoli che riguardano questo utente vulnerabile, e che ha avuto un incremento importante di decessi nel primo mese dell'anno 2023 con 51 vittime mortali.

 

>SOSTIENI LE BATTAGLIE DELL’ASAPS PER LA SICUREZZA STRADALE
CON LA TUA DONAZIONE ALL’ASSOCIAZIONE

 

 

 

Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK