Giovedì 28 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 10/02/2004

AVELLINO - POLIZIA STRADALE AVELLINO: MENO INCIDENTI STRADALI MA I MORTI AUMENTANO

POLIZIA STRADALE AVELLINO: MENO INCIDENTI STRADALI MA I MORTI AUMENTANO
(ASAPS) AVELLINO - Cala il numero complessivo degli incidenti e anche quello dei feriti, ma il numero delle vittime sulle strade dell’Irpinia resta altissimo: se infatti il secondo semestre del 2003 fa registrare alla Sezione Polizia Stradale di Avellino una diminuzione del 16% dei sinistri (401 contro 471), parallelamente è stato registrato un aumento quasi doppio dei decessi. Nel periodo luglio-dicembre 2002 erano stati 9, mentre nello stesso periodo del 2003 si è arrivati a 16. il dato è stato commentato alla stampa locale dal dirigente della Polstrada avellinese dottor Alessandro Salzano, che comunque ha giudicato "buona" la risposta degli automobilisti all’entrata in vigore della patente a punti. A dimostrazione dell’ipotesi il funzionario ha illustrato i dati sulle infrazioni rilevate dalle pattuglie della specialità, risultato inferiore di ben duemila sanzioni rispetto all’anno precedente, quando erano state accertate circa 18mila violazioni al codice della strada. "è un dato parziale - ha spiegato Salzano - ma pur sempre significativo". C’è da considerare che nel luglio 2003 la Polizia Stradale di Avellino ha rilevato un incidente in cui sono morte 6 persone, e questo contribuisce ad alzare vertiginosamente la media. Quello che più importa è che secondo il dirigente irpino l’effetto patente a punti ha sortito positivi effetti, tanto che sia in autostrada che su rete ordinaria sono diminuite sensibilmente le sanzioni per violazioni relative a comportamenti importanti, come il mancato uso delle cinture di sicurezza. (ASAPS)
Martedì, 10 Febbraio 2004
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK