Domenica 04 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su

Foggia, travolte mentre andavano in bici: morta anche l'altra ciclista

Nell'incidente stradale avvenuto nella notte tra domenica e lunedì scorsi lungo la provinciale 5 che da Lucera conduce a Pietramontecorvino, era morta sul colpo la 23enne Amelia Capobianco
Luigia Boccamazzo e Amelia Capobianco

FOGGIA - Quelle foto postate sui social le ritraggono sorridenti e spensierate: Amelia e Luigia, due amiche inseparabili. Anche nel dolore più grande: la morte. Sono decedute a distanza di 24 ore l’una dall’altra.

Amelia Capobianco, 23 anni e Luigia Boccamazzo che di anni ne aveva 35. Sono loro le due vittime dell’incidente stradale avvenuto nella notte tra domenica 29 e lunedì 30 agosto, lungo la provinciale 5 quella che da Lucera conduce a Pietramontecorvino, nel Foggiano.

Amelia è deceduta all’istante, mentre Luigia ha lottato tra la vita e la morte per oltre 24 ore. In mattinata il suo cuore non ha retto più, troppo profonde le ferite riportate durante quel terribile incidente.

Gli inquirenti sono al lavoro per cercare di ricostruire il sinistro mortale. Amelia e Luigia erano in sella ad una bici elettrica. Alla guida c’era Amelia. Pare che quest’ultima fosse passata a prendere l’amica all’uscita dal lavoro alla periferia della città, perché Luigia aveva avuto un problema  alla sua auto.

Le due amiche stavano percorrendo quel tratto di strada quando, per cause ancora da accertare, un giovane alla guida di una utilitaria le ha violentemente tamponate nella parte posteriore. Amelia e’ morta sul colpo. Luigia invece e’ stata trasportata a bordo dell’elisoccorso al Policlinico Riuniti di Foggia.

Le condizioni della 35enne sono apparse da subito disperate tanto che i medici sono stati costretti ad intubarla.

La notizia della loro morte e’ corsa veloce sulle pagine social. Tantissimi i messaggi dedicati alle due giovani donne. I primi a ricordare Amelia sono stati i componenti del “Magnifico Basketball di San Severo” di cui la 23enne faceva parte: “Quando ti giunge una notizia all'improvviso e non puoi che provare un dolore lancinante..una nostra ex atleta Amelia Capobianco, a causa di un incidente, non è più con noi”.

Alex scrive invece: “Povere ragazze, avevano tutta la vita davanti.....riposate in pace anime belle e un abbraccio alle famiglie distrutte da questo immenso dolore...“ Lorenzo invece nei suoi commenti sottolinea come: “Una cosa bellissima come andare in bicicletta oramai significa rischiare la vita”.

da repubblica.it


 

Ancora una tragedia sulle strade. Due giovani cicliste investite e uccise a Foggia.
Osservatorio ASAPS sugli incidenti plurimortali primi sei mesi 2022
62 sinistri gravissimi,  nei quali si sono contate 145 vittime (47 incidenti con 2 morti, 10 con 3 morti, 4  con quattro morti, 1 con oltre 4 vittime) e 78 feriti
Rispetto al 2021 gli incidenti plurimortali +29,2%, vittime +38,1%, feriti -19,6%

Giovedì, 01 Settembre 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK