Sabato 04 Febbraio 2023
area riservata
ASAPS.it su

Viareggio, 55enne muore nell’incidente con un cinghiale: la sua auto si schianta contro un albero

L’animale ha improvvisamente attraversato la strada: l’uomo ha prima colpito il cinghiale e poi ha sbattuto contro l’albero morendo poi in ospedale

Un automobilista di circa 55 anni, Dario Volpe, è morto giovedì sera a Viareggio dopo che con la sua Smart ha prima colpito un cinghiale che gli ha attraversato improvvisamente la strada, per poi schiantarsi contro un albero. L’incidente è avvenuto attorno alle 20,30 lungo il viale dei Tigli tra Viareggio e Torre del Lago, vicino a villa Borbone: su un lato della strada si affaccia la pineta di Levante, dal quale potrebbe essere uscito l’animale, anche lui deceduto nel tragico schianto. Il conducente della vettura è stato trasportato all’ospedale Versilia, dove però è spirato a causa dei gravi traumi riportati. Sul posto è intervenuta un’ambulanza della Misericordia di Torre del Lago, l’auto medica e per i rilievi la polizia municipale insieme anche ai vigili del fuoco. Il 55enne lavorava in una ditta di pesce a Viareggio.

L’allarme di Coldiretti

Sull’accaduto interviene anche Coldiretti che chiede «un decreto legge urgentissimo per modificare l’articolo 19 della Legge 157del 1992, così da ampliare il periodo di caccia al cinghiale e dare la possibilità alle Regioni di effettuare piani di controllo e selezione nelle aree protette». «I cinghiali – aggiunge l’associazione di categoria - causano incidenti con morti e feriti e sono un flagello per i campi e le tavole. con la siccità che ha ulteriormente ad aggravato il deficit alimentare dell’Italia».

di Simone Dinelli
da corrierefiorentino.corriere.it


 

>Osservatorio ASAPS Incidenti con animali anno 2021
213 incidenti gravi che hanno causato 13 morti e 261 feriti
199 gli impatti su statali e provinciali e 14 sulle autostrade
I consigli dell'ASAPS

Lunedì, 01 Agosto 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK