Giovedì 08 Dicembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
Salvataggi , Notizie brevi 31/05/2022

Ha salvato l'automobilista finito nel canale: il Prefetto premia l'eroico pescatore

Nel giorno della Festa della Repubblica, il Prefetto De Rosa consegnerà una targa in segno di riconoscenza e gratitudine al pescatore lughese Devis Ghetti
In foto, Devis Ghetti dopo aver salvato l'automobilista finito nel canale (foto Massimo Argnani)

Non ha avuto esitazioni e ha messo a rischio la propria incolumità per salvare la vita del giovane che sabato mattina è finito con la propria auto nel canale Candiano a Marina di Ravenna. Per questo, il pescatore lughese Devis Ghetti sarà premiato solennemente giovedì mattina in piazza del Popolo. Infatti, in occasione del 76esimo anniversario della Fondazione della Repubblica italiana, il 2 giugno si terrà in piazza una grande manifestazione nella quale verranno consegnati vari premi e onorificenze. E tra i rinonoscimenti, il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa consegnerà anche una targa in segno di riconoscenza e gratitudine al 46enne lughese Devis Ghetti che con il suo coraggio ha salvato dalle acque del canale Candiano un giovane di 30 anni.

L'incidente e il salvataggio

Poco prima delle 5 di mattina di sabato, all'attracco del traghetto di Marina di Ravenna, un trentenne alla guida della sua macchina era infatti precipitato nelle acque del canale. Il rumore dell'auto che si inabissava nel Candiano è stato subito notato da alcune persone che hanno chiamato aiuto. Sul posto sono giunti immediatamente alcuni pescatori che stavano armando le imbarcazioni in vista della giornata di pesca: uno di questi, Devis Ghetti, non ha perso tempo e ha deciso di tuffarsi per salvare il malcapitato.

Con il supporto della Capitaneria di Porto, arrivata con la motovedetta CP 847, i soccorritori sono riusciti a rompere il lunotto posteriore dell'auto e a far uscire l'automobilista intrappolato nel mezzo, prima che questo si inabissasse. Durante l'operazione di salvataggio, il pescatore lughese ha anche riportato alcune ferite da taglio causate dalle schegge di vetro, ma ha poi rifiutato il trasporto in ospedale per ulteriori cure.

da ravennatoday.it


 

Un riconoscimento doveroso. Ma a questo pescatore forse andrebbe assegnata una medaglia dal Capo dello Stato. (ASAPS)

Martedì, 31 Maggio 2022
stampa
Tag: Salvataggi.
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK