Giovedì 07 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su

Padova
Frontale tra auto e camion: bilancio pesantissimo, quattro morti e due feriti. Viabilità bloccata

SAN PIETRO IN GU - Una strage sulla strada si è consumata oggi, 20 maggio, alle 16,30 nell'Alta Padovana nel comune di San Pietro in Gu. L'incidente è successo lungo la Postumia: uno schianto frontale che ha coinvolto un camion, alla cui guida c’era un autista di Romano d’Ezzelino, e un'automobile, una Fiat Multipla con a bordo sei persone, tutti giovani immigrati. Il bilancio iniziale era pesantissimo: due persone sono morte sul colpo e quattro sono rimaste ferite. Putroppo però con il passare delle ore la situazione si è fatta ancora più drammatica: due dei quattro feriti sono infatti morti poco dopo. Inutile la corsa all'ospedale con due elicotteri del Suem, sono praticamente deceduti durante il trasporto.

La dinamica

 

La Multipla - intestata a una coop veronese - con a bordo i 6 colleghi di lavoro per evitare di tamponare una colonna di auto, ha invaso la corsia opposta scontrandosi contro il camion alle 16,45 di fronte al grande mangimificio Veronesi. La vettura viaggiava in direzione di Vicenza. Sulla corsia opposta un bilico Scania 412 carico di generi alimentari, di un'azienda locale, la Autotrasporti Cusinato Roberto, distante nemmeno due chilometri dal luogo dell'impatto.

 

 I SOCCORSI

 

Delicatissime le operazioni di rianimazione per altri due passeggeri. Sono stati intubati e poi trasferiti con i mezzi aerei, uno all'ospedale di Padova, l'altro a Vicenza. Gravissimi, dopo poco meno di due ore sono deceduti. Gli altri due feriti sono stati portati a Cittadella. Particolari le operazioni per liberare il corpo del conducente dalle lamiere utilizzando le cesoie idrauliche. «Sulla corsia opposta alla mia verso Vicenza c'erano sette-otto macchine ferme. La colonna si era formata perchè in camion di Veronesi doveva svoltare a sinistra all'interno della sua azienda. Io stavo viaggiando a neanche cinquanta chilometri orari, affrontando la leggera salita e con il carico a bordo - ripercorre quegli istanti Manuel Toffan, 43 anni di Romano d'Ezzelino (Vicenza), da 20 anni alla guida di camion - All'improvviso ho visto l'auto scartare la colonna pochissimi istanti dopo mi ha colpito. La mia impressione è quella che il conducente non si sia accorto dei veicoli fermi in colonna e quindi per non tamponarli, ha sterzato a sinistra invadendo la corsia sulla quale però stavo sopraggiungendo. E' stato veramente un attimo».

 

I quattro feriti

 

Inizialmente un ferito, in condizioni disperate, è stato trasportato dall'elisoccorso di Verona all'ospedale di Vicenza. Un secondo ferito, pure questo in prognosi riservata, è stato trasportato a Padova con l'elicottero del Suem euganeo. Gli altri due feriti sono invece stati trasportati in ambulanza al vicino ospedale di Cittadella, dai primi riscontri non sarebbero in pericolo di vita. A pedere la vita a distanza di poco tempo i due giovani trasportati con l'elicottero all'ospedale di Vicenza e di Padova, le loro condizioni erano apparse da subito molto serie.

da ilgazzettino.it

 


Drammatico scontro venerdì pomeriggio lungo la Postumia: uno schianto
frontale che ha coinvolto un camion e un'automobile, una Fiat Multipla con a
bordo sei persone, tutti giovani immigrati. Quattro i morti. (ASAPS)

Lunedì, 23 Maggio 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK