Giovedì 07 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi 10/05/2022

Monopattini e incidenti: un altro morto a Roma
Ecco il decalogo per una guida in sicurezza

Quella di Tor Di Quinto è la quarta vittima dei monopattini del 2022

Quella di Tor Di Quinto è la quarta vittima dei monopattini del 2022. Lo scorso anno se ne erano contate 12. Una, invece, nel 2020. A fare il bilancio è Giordano Biserni, presdiente dell'Asaps, l'Associazione sostenitori e amici della polizia stradale, che ha avviato un osservatorio per monitorare il fenomeno degli incidenti su questi mezzi a due ruote.

Ma come si può guidare in tutta sicurezza un monopattino in città? Insieme ad Asaps abbiamo stilato dieci regole per farlo.

>Roma, investito da un'auto sul monopattino a Tor di Quinto: muore soldato di 24 anni

>Roma, ucciso sul monopattino, scagionato l'investitore: «La vittima andava contromano»

 

1. Andare al massimo a 20 km/h.

2. E' necessario acquisire esperienza nella guida del monopattino: le prime volte è importante fare qualche guida di prova.

3. Bisogna guidare in tratti senza ostacoli né persone.

4. Prima di mettersi alla guida è bene indossare un casco, le polsiere e un giubbotto riflettente.

5. Non va modificato il monopattino: oltre che illegale è pericoloso.

6. Non vanno portati pesi eccessivi: potrebbero accentuare il rischio di cadute. E non bisogna guidare in due.

7. Importante è stipulare un'assicurazione.

8. Non guidare se si ha meno di 14 anni

9. Guardare sempre davanti: con le ruote molto piccole e una buca il rischio è che si voli via. E non bisogna mai essere trainati.

10. Non indossare cuffie per ascoltare la musica.

«Queste sono morti annunciate. Il numero delle vittime non è così eclatante rispetto al numero dei ciclisti perché tutto va rapportato al parco circolante. Fondamentale è l'assicurazione – spiega Biserni – Il monopattino è moderno, veloce, non inquinante, ma non possiamo pensare che possa essere esente dal rispetto delle regole. Non bisogna rischiare il 'fai da te' in strada».

Un recente studio condotto a Milano negli Ospedali Cto-Pini ha dimostrato che tra le 280 persone che sono entrate al pronto soccorso per incidenti sul monopattino, il 46% ha riportato fratture. Per il 10% si sono aperte le porte della sala operatoria. Quando hanno avuto bisogno del chirurgo, i medici si sono resi conto di avere davanti «traumi di incidenti “ad alta energia”, proprio come quelli automobilistici che avvengono di solito in autostrada. Quindi  – ha spiegato Pietro Randelli, direttore della clinica ortopedica del Cto e del comitato tecnico scientifico dell’Istituto Pini - non si è trattato della semplice frattura della mano». I traumi maggiori sono al ginocchio (17,1%), al gomito (15%), al polso (14,3%), alla caviglia (11,8%), poi alla mano (9,6%) e alla spalla (7,1%).

Monopattini, la caduta è a catapulta: gomiti e testa a rischio di traumi gravi

da ilmessaggero.it

 

>a cura di Robert Barbieri*
IL MONOPATTINO ELETTRICO
REGOLE DA SEGUIRE, SANZIONI, CONSIGLI


Da il Messaggero. (ASAPS)

Martedì, 10 Maggio 2022
stampa
Tag: Monopattini.
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK