Lunedì 04 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su

di Paolo Carretta*
Un sistema per le investigazioni speciali
Falsus emptor, e pluribus unum

Donnie Brasco (1997) - diretto da Mike Newell e interpretato da Johnny Depp e Al Pacino. La riproduzione del fotogramma è effettuata per mera finalità di discussione e critica (art. 70, c.1 L. n. 633/1941)

Donnie Brasco narra la pittoresca vicenda di un agente sotto copertura dell’FBI (Depp), che si infiltra nella mafiaitalo-americana sfruttando l’amicizia inconsapevole del mafioso Lefty (Pacino), che lo istruisce alle regole dell’organizzazione affezionandosi a lui, ma finendo assai male allorquando viene inevitabilmente denunciato e scoperto. Pare la migliore presentazione per la figura (e i rischi) dell’undercover agent, termine usualmente utilizzato dalle FFPP nostrane (spaghetti police), che seguono anche appositi corsi oltre oceano, per indicare la figura dell’infiltrato, da sempre utilizzata nell’ambito dell’attività ora di spaghetti intelligence, un tempo di spionaggio/ controspionaggio...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 247


Un interessante articolo di Paolo Carretta Gen. B. (Ris) della Guardia di Finanza. Da il Centauro n.247. (ASAPS)

 


 


 

Martedì, 03 Maggio 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK