Lunedì 15 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su

Incidente Bologna sull'A14: morta la nonna, gravissimo il nipotino

Un camion ha tamponato il camper di una famiglia di Cagliari: nulla da fare per Palmira Pizzanti, 63 anni. Il bimbo di 9 anni lotta per la vita al Maggiore
Il camper distrutto nello schianto

Bologna, 30 aprile 2022 - Lotta ancora tra la vita e la morte il bimbo di 9 anni coinvolto nel tragico incidente di ieri sera sull'A14 all'altezza di Bologna. Il piccolo era su un camper che è stato travolto da un Tir. L'impressionante incidente - lamiere accartocciate, il mezzo che sembrava imploso su se stesso - ha causato la morte della nonna del bimbo, Palmira Pizzanti di 63 anni, mentre altre tre persone sono rimaste ferite: il padre del piccolo, la sorella maggiore e l'autista del mezzo pesante. 

Il piccolo ieri sera è stato ricoverato in prognosi riservata all'Ospedale Maggiore di Bologna. Trasferito nello stesso ospedale anche il guidatore del camion: non sarebbe grave, sicuramente sarà sottoposto agli esami di rito, come l'alcoltest.

Lo schianto è stato talmente cruento - le immagini parlano chiaro - da aver provocato la chiusura dell'autostrada, anche per agevolare i soccorsi. L'incidente si è verificato poco dopo le 20, al chilometro 22 in carreggiata nord. 

Poche ore dopo, altre due persone sono morte in un incidente avvenuto a Bologna: l'auto sulla quale erano è finita fuori strada e ha preso fuoco. I due occupanti sono morti carbonizzati.

La ricostruzione dello schianto

La tragedia si è abbattuta su una famiglia di Cagliari che stava viaggiando sul camper: alla guida c'era il nonno, che ha fermato il mezzo perché aveva una gomma bucata ed è sceso - dopo aver probabilmente accostato in corsia d'emergenza - per la riparazione. All'improvviso il camper è stato investito a tutta velocità dal camion che sopraggiungeva e tra le lamiere accartocciate sono rimasti intrappolati gli altri occupanti: la nonna - la 63enne deceduta - il padre del piccolo  (è ferito ma non è grave) e un'altra ragazzina, sorella maggiore del bambino di 9 anni. Illeso il nonno: essendo l'unico a essere sceso dal mezzo, è riuscito ad accorgersi dell'arrivo del Tir e a evitare l'impatto. Immaginiamo lo choc che ha subito.

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che si sono trovati di fronte alla terrificante scena (il camper era ridotto alla metà della sua stazza, neanche fosse stato  appiattito da un masso) e hanno estratto i feriti dalla carcassa del camper, prima di consegnarli alle cure dei sanitari. Per la nonna, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Vista la gravità dell'incidente sono accorse ben quattro ambulanze del 118.  Era presente anche il personale di Autostrade per l'Italia.

L'A14  è stata chiusa - durante le operazioni di emergenza - in direzione A1 nel tratto bolognese, fra i caselli di San Lazzaro e Fiera. Si sono formati due chilometri di coda in corrispodenza dell'uscita obbligatoria sull'A1, ma tutto sommato i disagi agli automobilisti sono stati limitati.

da ilrestodelcarlino.it


 

 

 

Fine settimana di sangue sulle strade. (ASAPS)

Lunedì, 02 Maggio 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK