Mercoledì 30 Novembre 2022
area riservata
ASAPS.it su
Salvataggi , Notizie brevi 02/05/2022

Forte dei Marmi
Infarto in strada, salvato dai vigili

Un uomo si è accasciato a terra a Vittoria Apuana: due agenti hanno immediatamente utilizzato il dae

I suoi angeli custodi avevano la divisa da agenti di polizia municipale. Un uomo colpito in strada da attacco cardiaco è stato infatti salvato grazie al tempestivo intervento di due vigili che erano di pattuglia a Vittoria Apuana. Una combinazione di coincidenze – in quel momento si sono trovati sulla scena del dramma anche due medici – che ha permesso ad un cinquantenne di Massa di poter ancora assaporare la vita. Tutto è accaduto giovedì sera dopo le 18 sulla via Padre Ignazio da Carrara: l’uomo – F.F. di 52 anni nato a Napoli ma da tempo residente a Massa – stava procedendo a bordo della sua moto Kawasaki; a fianco aveva il figlio, F.N. di 17 anni che lo seguiva su uno scooter. Ad un certo punto il cinquantenne, evidentemente avvertendo un forte malessere, è riuscito giusto in tempo a fermare il mezzo, posizionarlo sul cavalletto, per poi accasciarsi al suolo privo di sensi. Una scena terribile che si è consumata all’altezza della via Francesco Carrara, a 100 metri dalla scuola. Il figlio, intuendo al volo quanto stava accadendo (dato che il padre in passato era già stato colpito da infarto) ha subito allertato il 118 e cercato l’attenzione dei passanti.

E proprio in quell’istante stava transitando una pattuglia della municipale, impegnata nel consueto monitoraggio del territorio. I due agenti hanno notato il capannello di persone pensando si trattasse di un banale incidente stradale e poi, con sangue freddo, sono intervenuti a tempo record. Hanno infatti preso il dae dalla vicina farmacia, praticando le prime ’scosse’ che sono state salvifiche per il cinquantenne. Tutto il personale del comando è stato infatti addestrato all’utilizzo del defibrillatore. Intanto si è unito anche un bagnino a praticare altre manovre di rianimazione e in quei tragici istanti pure due medici sono giunti in soccorso.

Un dispiegamento casuale ma così massiccio di professionalità che ha permesso al cuore di tornare a battere. Appena sono giunti ambulanza e automedica l’infartuato è stato trasportato alla Opa: si trova ancora ricoverato in prognosi riservata ma non ha riportato danni cerebrarli e ha ripreso conoscenza. Le sue condizioni al momento sono stazionarie ed è mantenuto sedato. I medici sono ottimisti sulla possibilità di un ritorno alla normalità. Per la quale potrà ringraziare quei due vigili

da lanazione.it


 

Intervento al momento giusto. Bravi.
Ci fa piacere anche sapere che i due agenti che sono intervenuti sono soci ASAPS!

Lunedì, 02 Maggio 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK