Sabato 02 Luglio 2022
area riservata
ASAPS.it su
Notizie brevi , Droga 28/04/2022

Un chilo di cocaina col brand Ferrari nascosta in auto

In tre sono finiti in manette, scoperti dalla Polstrada di Battifolle. Forse l'involucro con lo stemma del Cavallino doveva servire a eludere un controllo visivo sommario

La Polizia Stradale di Arezzo ha intercettato e arrestato tre uomini accusati di essere trafficanti di droga che sono stati trovati in possesso di oltre un chilo di cocaina. Intorno alle 13 di domenica scorsa una pattuglia della Polstrada di Battifolle, nel corso di uno dei consueti controlli in autostrada, ha fermato una Fiat 600 con tre persone a bordo.

Un primo controllo sui documenti faceva emergere che i tre, cittadini peruviani con precendenti per spaccio di droga, non fossero in regola con le norme sul soggiorno in Italia, dove non hanno fissa dimora. Ma c’era qualcos’altro che i poliziotti avevano percepito, tanto da indurli a effettuare una perquisizione sulla vecchia utilitaria, con il risultato che, occultato tra i bagagli, hanno scoperto un panetto di cellophane contenente oltre un chilo di cocaina, insieme a tutto l’occorrente necessario per il confezionamento delle singole dosi da spacciare sul mercato.

Singolare, poi, il packaging del panetto di cocaina: forse per sviare semplici controlli visivi, la droga riportava il logo Ferrari, quasi da far sembrare l'involucro un gagdet della famosa scuderia. Auto e droga sono stati così sequestrati e i tre portati in carcere a Sollicciano.

da arezzonotizie.it


 

Eccoli qua ancora loro, "quelli" di Battifolle (AR).  Che dire se non complimenti? (ASAPS)
"Singolare, poi, il packaging del panetto di cocaina: forse per sviare semplici controlli visivi, la droga riportava il logo Ferrari, quasi da far sembrare l'involucro un gagdet della famosa scuderia. Auto e droga sono stati così sequestrati e i tre portati in carcere"

Giovedì, 28 Aprile 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK