Venerdì 24 Giugno 2022
area riservata
ASAPS.it su

di Sandro Lamberti*
LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI CON TARGA ESTERA E SPECIALE: VADEMECUM PER I CONTROLLI DI POLIZIA
(Testo aggiornato con l’integrazione dei paragrafi 3.1 e 3.2 E 3.3, alla luce delle nuove disposizioni ministeriali emanate con la circolare
M.I. n. 300/STRAD/1/0000018199.U/2022 del 31.05.2022 e con la circolare
M.I. n. 300/STRAD/1/0000009865.U/2022 del 23.03.2022)
 

Pubblichiamo  la versione ulteriormente aggiornata dell’articolo professionale di Sandro Lamberti Mar. Capo Gruppo Guardia di Finanza Bolzano Comandante Sezione Operativa Pronto Impiego dal titolo LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI CON TARGA ESTERA E SPECIALE: VADEMECUM PER I CONTROLLI DI POLIZIA, la cui prima versione era stata pubblicata da ASAPS nel 2019 e già oggetto di aggiornamento nel 2021.
Il nuovo aggiornamento tiene conto:
• della “ricriminalizzazione” delle fattispecie non aggravate di contrabbando connotate da un’evasione dei diritti di confine superiore a € 10.000 introdotta dal D.Lgs. 75/2020 [Attuazione della Direttiva (UE) 2017/1371 relativa alla lotta contro la frode che lede gli interessi finanziari dell’Unione mediante il diritto penale (c.d. Direttiva PIF)], il quale, con l’art. 4, ha integrato l’art. 1 - co. 4 - D.Lgs. 8/2016 [Disposizioni in materia di depenalizzazione, a norma dell'articolo 2,comma 2, della legge 28 aprile 2014, n. 67];
• del dibattito giurisprudenziale e dottrinale in merito all’efficacia degli accordi doganali tra l’UE o l’Italia e la Svizzera ed i “microstati” facenti parte del territorio geofisico europeo ma non appartenenti al territorio doganale dell’Unione, nonché riguardo alla qualificazione dell’IVA come diritto di confine (la cui evasione integrerebbe l’illecito di contrabbando) ovvero come tributo interno (che ne farebbe rientrare il mancato pagamento nella fattispecie autonoma di reato di evasione dell’IVA all’importazione), con gli intuibili riflessi sul piano operativo in considerazione della novità legislativa di cui al precedente punto;
• delle recenti modifiche normative ad opera della L. 238/2021 [Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2019-2020], che ha rivisto le norme in materia di esterovestizione dei veicoli (ambito precedentemente regolato dal D.L. 113/2018 conv. L. 132/2018), introducendo nell’ordinamento, precisamente nel D.Lgs. 285/1992, l’art. 93-bis (Formalità necessarie per la circolazione degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi immatricolati in uno Stato estero e condotti da residenti in Italia), riscrivendo l’art. 132 (Circolazione dei veicoli immatricolati in uno Stato estero condotti da non residenti in Italia) nonché integrando gli artt. 94 (Formalità per il trasferimento di proprietà degli autoveicoli, motoveicoli e rimorchi e per il trasferimento di residenza dell’intestatario), con la previsione dell’istituzione del REVE (Registro dei veicoli immatricolati all’estero) e 196 (Principio di solidarietà);
• delle indicazioni operative contenute nella circolare del Ministero dell’Interno n. 300/STRAD/1/0000009865.U/2022 del 23.03.2022 (Disposizioni in materia di circolazione di veicoli immatricolati all’estero). Per i veicoli immatricolati in uno dei paesi indicati nell’art. 5 D.Mi.S.E. 86/2008, per i quali vige il principio della cosiddetta “copertura assicurativa presuntiva”, è in corso da parte del Ministero un approfondimento in merito alla sussistenza del requisito della temporaneità della circolazione sul territorio nazionale richiesto dallo stesso art. 5, all’esito del quale lo stesso Autore provvederà ad un ulteriore aggiornamento.
• delle ulteriori indicazioni operative contenute nella circolare M.I. n. 300/STRAD/1/0000018199.U/2022 del 31.05.2022

Siamo certi che questo prezioso e articolato lavoro sarà molto utile e apprezzato dai professionisti del controllo stradale di tutti i Corpi, in particolare per il complesso controllo dei  veicoli con targa estera. (ASAPS)
 
 

>Il sommario

>Vai a "LA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI CON TARGA ESTERA E SPECIALE: VADEMECUM PER I CONTROLLI DI POLIZIA"


ATTENZIONE - Testo aggiornato con l’integrazione dei paragrafi 3.1 e 3.2 e 3.3 alla luce delle nuove disposizioni ministeriali emanate con la circolare M.I. n. 300/STRAD/1/0000018199.U/2022 del 31.05.2022.

Mercoledì, 08 Giugno 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK