Giovedì 19 Maggio 2022
area riservata
ASAPS.it su
NEWS CONTROMANO , Notizie brevi ,... 17/01/2022

Dervio, ubriaco si sdraia sull'asfalto e poi si schianta contromano: il sindaco pubblica il video

 
Un ragazzo, evidentemente ubriaco, che prima si sdraia in mezzo alla strada nonostante i ripetuti tentativi degli amici di sorreggerlo, poi guida a tutta velocità in contromano per circa 200 metri, abbatte un cartello stradale e infine si schianta contro un albero: il video dell’incidente avvenuto nella notte tra venerdì 14 e sabato 15 gennaio a Dervio (nel Lecchese) è stato postato sui social dal sindaco Stefano Cassinelli. L’auto si è ribaltata a causa dell’impatto, ma il guidatore è fortunatamente rimasto illeso. Non ci sono state conseguenze tragiche, però Cassinelli, che di recente era stato criticato per la decisione di installare degli autovelox proprio sulla provinciale teatro dell’incidente, ha deciso di postare le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza per far riflettere la cittadinanza. Perché "serve a far capire quello che succede nelle strade, che un attraversamento pedonale protetto può salvare una vita, che gli autovelox sono dei deterrenti e che ogni strumento di controllo è necessario, anche se sembra non bastare mai – ha scritto su Facebook – Qui il problema non è un goccio di alcol, ma mettersi alla guida in quelle condizioni e rischiare la vita propria e di altri innocenti".
 
 
a cura di Lucia Landoni
da repubblica.it

ASAPS plaude al Sindaco di Dervio. Parole giuste e il video dimostra cosa accade a chi si mette alla guida in condizioni psicofisiche inidonee. Una domanda però sorge spontanea. Ma gli amici non potevano buttare via le chiavi dell'auto del ragazzo? Era proprio impossibile impedirgli di guidare? Essere amici significa anche fare gesti forti...per salvare l'incolumità dell'amico e degli altri

Lunedì, 17 Gennaio 2022
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK