Martedì 16 Agosto 2022
area riservata
ASAPS.it su

di Paolo Carretta*
IIl rapporto a senso unico tra l’investigatore privato e le forze di polizia

Limiti nelle comunicazioni previste dall’art. 139 del T.U.L.P.S.

I dati personali nella disponibilità di un investigatore privato possono essere conferiti, fermo restando il segreto professionale, all’autorità di polizia in ossequio all’art. 139 TULPS, che consente di affermare la generale liceità di tale comunicazione disponendo: … “gli uffici di vigilanza e di investigazione privata sono tenuti a prestare la loro opera a richiesta dell’autorità di pubblica sicurezza e i loro agenti sono obbligati ad aderire a tutte le richieste ed essi rivolte dagli ufficiali e dagli agenti di pubblica sicurezza o di polizia giudiziaria”...

>Leggi l'articolo

da il Centauro n. 243
 



Un altro interessante contributo professionale di Paolo Carretta Generale a.r. Guardia di Finanza. Da il Centauro n. 243. (ASAPS)

 

 

Mercoledì, 29 Dicembre 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK