Mercoledì 20 Ottobre 2021
area riservata
ASAPS.it su

Travolto ed ucciso da camion in autostrada

Muore operaio di 47 anni originario di Maddaloni
Foto di repertorio

Aveva 47 anni ed era di Maddaloni l’operaio morto questa mattina dopo essere stato investito da un tir sull’autostrada A14 Bologna-Taranto, a pochi chilometri da casello di San Severo, nel foggiano. L’uomo stava predisponendo la segnaletica per l’apertura di un cantiere per l’installazione di bande rumorose sul margine laterale della carreggiata quando è stato travolto.

L’incidente ha coinvolto anche altri due operai: uno è rimasto leggermente contuso e ha rifiutato le cure mediche, l’altro è illeso. A quanto si apprende, la vittima lavorava per una ditta di Nola, subappaltatrice di Autostrade. A investirlo è stato un tir guidato da un camionista originario della provincia di Brindisi.

L’autista del mezzo pesante si è fermato per i soccorsi. Il 47enne, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, sarebbe rimasto schiacciato tra il tir che lo ha investito e il camion della ditta per cui lavorava. Per lui non c’è stato nulla da fare.

Sul posto stanno operando gli agenti della Polizia stradale coordinati nelle indagini dal pm della procura di Foggia Oriana Tantimonaco. Sul luogo dell’incidente sono arrivati anche gli uomini del Servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro (Spesal).

da casertanews.it


Secondo l'Osservatorio ASAPS nei primi 7 mesi del 2021 sono stati 64 gli incidenti stradali gravi avvenuti nei tratti con cantiere stradale in atto nei quali si sono contate 25 vittime di cui 6 operai o cantonieri, 71 i feriti. In 26 incidenti è rimasto coinvolto un autocarro.
36 gli incidenti gravi  avvenuti sulle autostrade o strade a carreggiate separate, 28 sulle strade ordinarie.

Giovedì, 30 Settembre 2021
stampa
Condividi


Area Riservata


Attenzione!
Stai per cancellarti dalla newsletter. Vuoi proseguire?

Iscriviti alla Newsletter
SOCIAL NETWORK